Indice del forum
RegistratiCercaFAQLista utentiGruppiLog in
Nuovo Allenatore!
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
 
Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum » Tutto sull Atalanta: notizie, statistiche, curiosita... Precedente
Successivo
Nuovo Allenatore!

Chi vuoi sulla panchina nerazzurra?
Mondonico
11%
 11%  [ 1 ]
Zaccheroni
0%
 0%  [ 0 ]
Agostinelli
0%
 0%  [ 0 ]
Reja
0%
 0%  [ 0 ]
Donadoni
11%
 11%  [ 1 ]
Scoglio
22%
 22%  [ 2 ]
Malesani
0%
 0%  [ 0 ]
Cavasin
0%
 0%  [ 0 ]
Camolese
33%
 33%  [ 3 ]
De Canio
22%
 22%  [ 2 ]
Voti Totali : 9

Autore Messaggio
robyrobyla
Amministratore



Registrato: 17/08/04 13:58
Messaggi: 2961
Residenza: Seriate (Bg)

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
skybs81 ha scritto:
Ragazzi, alla lista aggiungerei anche Mancini visto che se va avanti così, la società interista prima o poi lo fa saltare


Xè è la prima volta te lo chiedo gentilmente... puoi togliere la foto dalla firma?

RoB!

_________________

...Su di noi dicono tante falsità
ci dipingono con ogni genere di menzogne
e ci gettano addosso tutto il fango possibile
ma l'unica verità è che siamo Trafficanti di Sogni...

Ultras Atalanta
Mar 16 Nov 2004, 19:20 Profilo Invia messaggio privato MSN
Palermo Neroblu
Amministratore



Registrato: 16/08/04 10:15
Messaggi: 6731
Residenza: Palermo

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
pagliafieno ha scritto:
skybs81 ha scritto:
Ragazzi, alla lista aggiungerei anche Mancini visto che se va avanti così, la società interista prima o poi lo fa saltare



Ehmmmmmmmmm.......vuoi un consiglio spassinato?Gurada in casa,anzi campo,tuo......Non è che siate messi molto meglio di noi come gioco!

Stai scherzando Laura vero? Lo spero per te...

_________________
11/11/2007: IO NON SONO UN ULTRAS!
Mar 16 Nov 2004, 19:22 Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
HierroBG
Dea dipendente



Registrato: 30/08/04 22:12
Messaggi: 4501
Residenza: Berzo San Fermo (BG)

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
robyrobyla ha scritto:
skybs81 ha scritto:
Ragazzi, alla lista aggiungerei anche Mancini visto che se va avanti così, la società interista prima o poi lo fa saltare


Xè è la prima volta te lo chiedo gentilmente... puoi togliere la foto dalla firma?

RoB!


Mi unisco alla richiesta, se non verrà tolta si agirà con la forza !!!

_________________


ATALANTA TERNANA OLE'


Mar 16 Nov 2004, 21:38 Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
vale-almenno
Dea dipendente



Registrato: 23/08/04 09:02
Messaggi: 6716
Residenza: almenno S. B. (BG)

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
comunque..dopo l'intervista di stamattina sul l'eco....

sempre piu' dalla tua parte.....

MANDORLO MOLA MIA!!!!

e appena ti becco...tel fo' capi'

_________________
*******ALEX BG E MANI1974 FANS CLUB*****
Mer 17 Nov 2004, 9:05 Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail Yahoo MSN
The Lizard
Dea dipendente



Registrato: 18/08/04 11:10
Messaggi: 8564

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
robyrobyla ha scritto:
skybs81 ha scritto:
Ragazzi, alla lista aggiungerei anche Mancini visto che se va avanti così, la società interista prima o poi lo fa saltare


Xè è la prima volta te lo chiedo gentilmente... puoi togliere la foto dalla firma?

RoB!



Perchè gli vuoi far togliere la foto? Solo per curiosità, non per altro.

Cmq tra gli allenatori in lizza sceglierei Camolese che sa lavorare bene anche coi giovani. Inoltre le sue squadre hanno sempre espresso buon calcio.

A proposito, a me come allenatore De Biasi piace molto. Quindi se si dimettesse o venisse licenziato lo prenderei in considerazione in futuro.
Mer 17 Nov 2004, 9:44 Profilo Invia messaggio privato
HierroBG
Dea dipendente



Registrato: 30/08/04 22:12
Messaggi: 4501
Residenza: Berzo San Fermo (BG)

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
La si fa togliere perchè questo è un forum dell'atalanta.
Va bene la libertà di parola, infatti l'abbiamo accolto serenamente l'amico bresciano, che è venuto qui per discutere e non far casino.

Però una foto con i giocatori del brescia qua dentro non è bello !! Very Happy

_________________


ATALANTA TERNANA OLE'


Mer 17 Nov 2004, 10:36 Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
vale-almenno
Dea dipendente



Registrato: 23/08/04 09:02
Messaggi: 6716
Residenza: almenno S. B. (BG)

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
ma non solo per quello..
anche altri l'avevano, come me, e ci e' stata tolta..per problemi di peso della foto....

quindi..la regola vale per tutti....l'e' mia ol pio' bel...anse

_________________
*******ALEX BG E MANI1974 FANS CLUB*****
Mer 17 Nov 2004, 10:39 Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail Yahoo MSN
Palermo Neroblu
Amministratore



Registrato: 16/08/04 10:15
Messaggi: 6731
Residenza: Palermo

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
Esatto, Vale ha centrato il punto. Se non la toglie lui, provvederemo noi. Wink

_________________
11/11/2007: IO NON SONO UN ULTRAS!
Mer 17 Nov 2004, 10:54 Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
The Lizard
Dea dipendente



Registrato: 18/08/04 11:10
Messaggi: 8564

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
Palermo Neroblu ha scritto:
Esatto, Vale ha centrato il punto. Se non la toglie lui, provvederemo noi. Wink



Ah....grazie delle risposte!
Mer 17 Nov 2004, 11:14 Profilo Invia messaggio privato
macciu
Dea dipendente



Registrato: 18/08/04 13:28
Messaggi: 4337
Residenza: Castelli Calepio(Bg)

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
Mandorlini lo terrei...anche se Ruggeri non è proprio sicuro sicuro...vedere l'intervista sull'eco...rispetto a prima dice "per adesso...in futuro non ve lo so dire..." Infatti si sa che essendo bergamasco è istintivo...preso dopo la partita esonerebbe senza problemi...poi ci riflette...insomma non è poi così prevedibile...e siccome sa che gli possono girare i 5 minuti...mette le mani avanti...mi sembra giusto non vorrei che Mandorlini si agiasse sulla sua fiducia incondizionatta...per esempio non mi è piaciuta la risatina durante l'intervista alla rai dopo il Brescia...ma forse era isterica... Rolling Eyes
In ogni caso fiducia nella squadra e in chi la conduce!

_________________


Quanto è bella mia cugina Bianca,top model!

www.biancabalti.com

Guarda i miei video!

http://www.youtube.com/watch?v=-sus82vGDi8

http://www.youtube.com/watch?v=8A9u5bjWLMY
Mer 17 Nov 2004, 12:38 Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
pagliafieno
Supporter Dea



Registrato: 26/08/04 14:35
Messaggi: 2828
Residenza: Osio Sotto

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
macciu ha scritto:

In ogni caso fiducia nella squadra e in chi la conduce!



Lo è ora.......e lo sarà sempre.........Contro tutto e tutti!!!!!!!!!!!!!!

_________________
BENTORNATO A CASA CRISTIANO!


CRISTIANO DONI fan club - Tessera n° 3


Ora tutta quanta la curva la curva...........canterà per te...........Dea devi vincere...........Dea devi vincere!!!!!!!!!!!!!!!
Mer 17 Nov 2004, 13:31 Profilo Invia messaggio privato MSN
vale-almenno
Dea dipendente



Registrato: 23/08/04 09:02
Messaggi: 6716
Residenza: almenno S. B. (BG)

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
macciu ha scritto:
Mandorlini lo terrei...anche se Ruggeri non è proprio sicuro sicuro...vedere l'intervista sull'eco...rispetto a prima dice "per adesso...in futuro non ve lo so dire..." Infatti si sa che essendo bergamasco è istintivo...preso dopo la partita esonerebbe senza problemi...poi ci riflette...insomma non è poi così prevedibile...e siccome sa che gli possono girare i 5 minuti...mette le mani avanti...mi sembra giusto non vorrei che Mandorlini si agiasse sulla sua fiducia incondizionatta...per esempio non mi è piaciuta la risatina durante l'intervista alla rai dopo il Brescia...ma forse era isterica... Rolling Eyes
In ogni caso fiducia nella squadra e in chi la conduce!


DPO IL BRESCIA...L'ERA NIGHER

_________________
*******ALEX BG E MANI1974 FANS CLUB*****
Mer 17 Nov 2004, 13:32 Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail Yahoo MSN
DexterH46
Supporter Dea



Registrato: 17/08/04 22:55
Messaggi: 3149
Residenza: Sydney, NSW, Australia

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
silver ha scritto:
mandorlini sarà pure bravo ed giustificatamente ancora inesperto per la serie A....ma santa pace...lo hanno capito pure i sassi che:
1) continua ad oltranza a giocare con rivalta e così perdiamo DEL TUTTO la possibilità di giocare sulla fascia destra perchè rivalta ci si affaccia veramente poco
2) continua a far giocare montolivo che ultimamente non ne imbrocca una, sarà il caso di dargli qualche turno di riposo?
Io non voglio criticare, capisco tutto, però porca trottola continuiamo tutte le sante domeniche a mangiarci i gomiti!? ( e non solo quelli)
cmq rob tra quelli che hai messo non me ne ispira nessuno


Per come stanno giocando ora i nostri io metterei Duccio a destra e Claudio(Rivalta,ndr) a sinistra.
Su Montolivo non sono d'accordo:a parte una partita clamorosamente cannata,è l'unico che nonostante le ultime prestazioni della squadra sta riscuotendo comunque consensi come se fosse un pesce fuor d'acqua..e anche Domenica per me è stato tra i migliori,anche se il suo voto non può comunque essere sopra il 6 contro il bresa.

_________________
I'd like to think the world is a better place --> www.dexterh46.splinder.com

Visitate il mio blog... Wink --> www.australia2007.splinder.com

A SIOM DI SUZARES SPACOM SO TOT --- FORZA SUZZARA - ZARA REBELS RULE

CRISTIANO DONI fan club - Tessera n° 1
Mer 17 Nov 2004, 16:05 Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
DeaInMyHeart
Seguace della Dea



Registrato: 17/08/04 20:29
Messaggi: 1454
Residenza: Bergamo

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
da L'Ecodibergamo.it

Mandorlini si confessa: «Cambieremo»
L'allenatore: «L'Atalanta vale più della sua classifica, ma ora vanno bene due partitacce pur di fare punti Non rinuncio al mio gioco, ma proveremo degli accorgimenti. La cattiveria? Non arriva in un giorno»
Da una parte l'intransigenza: «Non chiederò mai a un mio giocatore di giocare come il Brescia»; dall'altra la disponibilità ad aggiustare il tiro: «D'ora innanzi tendenzialmente in casa giocheremo con il trequartista e due punte, in trasferta in base alle caratteristiche degli avversari. E se adesso servono due partitacce per fare sei punti, firmo subito». Andrea Mandorlini, ultimo in classifica che più ultimo non si può, si confessa spiegando e spiegandosi, si mette in discussione, prospetta scenari, disegna campetti. Ne disegna sette in due ore, dopo aver cominciato usando i bicchieri: quelli del vino sono gli attaccanti, quelli dell'acqua i difensori. Saliera e bottiglia di novello sono i centrocampisti, mancava l'arbitro ma non serviva. L'anello di congiunzione tra l'intransigenza e la disponibilità è uno spettacolare filetto a cottura media, il contorno le strette di mano di avventori che gli portano una davvero sorprendente solidarietà: «Mister, lei continui così: ci salveremo con il gioco». Mandorlini ogni volta si alza, stringe mani, ringrazia. «Ecco, questo sarebbe da scrivere» suggerisce. Fatto. E prima di uscire: «Bel posto questo: si mangia bene e c'è gente che capisce di calcio».
Come se gli altri, quelli che chiedono punti, non capissero di calcio. Come se gioco e punti fossero incompatibili. Già all'inizio s'era partiti da lì. «Io di mestiere faccio l'allenatore - il ragionamento di Mandorlini era cominciato subito dopo l'ordinazione - e credo che ogni lavoro abbia una progettualità dalla quale partire. Io credo nel gioco e non intendo transigere».
Cosa vuole dire transigere? «Non chiederò mai alla mia squadra di giocare come il Brescia. Uno contro uno a tutto campo, come unico fine quello di impedire all'avversario di giocare. No, non chiedetemi questo».
Nessuno le chiede questo. Tra il bianco e il nero ci sono tante tonalità di grigio. «Però non posso derogare al calcio in cui credo».
Va bene. Ma il Brescia vi ha impedito di tirare in porta. E ha il doppio dei punti dell'Atalanta. «Non posso negarlo. Ma io credo che nel lungo periodo sia più facile fare punti giocando a calcio». E se adesso servissero due partitacce per fare punti? «Ben vengano le partitacce. Adesso contano solo i punti, lo so. Ma non credo che le partitacce siano organizzabili».
Dica la verità: un avvio del genere non se l'aspettava.
«Proprio no. Ero convinto di avere una squadra in grado di far bene. E lo sono ancora». Dodici partite senza vincere, dopo un terzo di campionato la salvezza già avanti cinque punti. Con che coraggio lo dice?
«Abbiamo pagato la brutta partenza, e la pagheremo per almeno altri due mesi. Ci hanno condizionato tanti errori individuali. Ma adesso in difesa va meglio». Come no: un gol subito in tre partite. Ma non si segna più in attacco. «Scindiamo le cose e parliamo di calcio. La difesa non ha mai commesso gravi errori come reparto, i gol sono conseguiti da errori individuali. In A non te li perdonano e ce ne siamo accorti sulla nostra pelle». Se giocando in questo modo si è a rischio di errori individuali, magari concedendo meno agli avversari si corrono meno rischi di sbagliare. «Se mi state chiedendo di cambiare l'assetto difensivo, rispondo che non è pensabile». Risposta comoda: certe situazioni bisogna provarle e riprovarle... Non c'è tempo... «Ho giocato per anni con la difesa a tre, credo di conoscerla bene: sono convinto che non avremmo più copertura». La difesa a tre può diventare a cinque, che ne dice di Zenoni e Bellini larghi? «No, non abbiamo i giocatori con le caratteristiche che servono per giocare a tre». Si può coprire la difesa anche con il 4-4-2.
«No...». No, no... Mister, ha sette punti dopo 12 partite! «Parliamo di calcio. Il 4-4-2 è il modulo più difensivo che c'è, io voglio fare un calcio offensivo. E poi io gioco sempre con i quattro centrocampisti».
Lei fa il rombo, il riferimento è al 4-4-2 con i centrocampisti in linea.
«Ma così non giocano più neppure i puristi del 4-4-2. Se i due centrali stanno bassi, i due esterni sono sempre molto offensivi».
Con il suo 4-3-3 andremo allegramente in B.
«A Chievo e con il Brescia abbiamo provato con il trequartista dietro due punte, e l'avevamo già fatto con il Lecce e con l'Inter».
Giusto riconoscere che nelle ultime due partite non abbiamo mai tirato in porta. «Meno male. Quindi non è il modulo. Perché contano i valori individuali, gli episodi, le condizioni di forma dei singoli».
Però con il suo 4-3-3 andremo diritti in serie B.
«Da qui in avanti nelle partite in casa tendenzialmente giocheremo sempre con il trequartista e due attaccanti. Bisogna vincere».
Con Pazzini infortunato sarà difficile far convivere Budan e Saudati.
«In organico abbiamo quattro prime punte: Budan, Pazzini, Saudati, Comandini. L'unico che può farli coesistere è Montolivo, che ha qualità enormi e un senso tattico innato che lo porta, di volta in volta, a posizionarsi sul campo nel modo giusto. La chiave di volta è lui».
Pazzini poteva giocare con tutti. «Pazzini sì: corre, combatte, si sacrifica. Adesso sarebbe stato utile, ma tornerà. Lui ha un grande futuro davanti».
Perché ci ha messo tanto a metterlo in coppia con Budan?
«Senza Montolivo sarebbe stato difficilissimo per la squadra reggere la contemporanea presenza di entrambi».
E in trasferta cosa succederà? «Io credo sia fondamentale garantirci più copertura a centrocampo, e lì possiamo avere cinque giocatori. I tre dietro e due trequartisti che giocano vicini, dietro la prima punta».
Come Montolivo e Lazzari con Milan e Parma?
«Così. Contro avversari con quattro centrocampisti si può fare, provando anche a ripartire negli spazi. Ma in linea di principio cercheremo sempre di adeguarci agli avversari. Ci sono altri giocatori che possono occupare quelle posizioni». Albertini come va? «Bene, ma deve crescere il suo apporto di personalità. Serve tempo, ma noi ne abbiamo sempre meno».
C'è chi l'accusa di non sfruttare le fasce. «Se gioco con Gautieri e Pià larghi non va bene, se non giocano non sfrutto le fasce...». Una cosa è certa: serve più cuore. Più battaglia. E non dica che questa squadra non ce l'ha nel dna. «Nel dna mio e della squadra c'è il gioco». Mandorlini da giocatore era un martello, uno tignoso. E le sue squadre sono sempre state rognose per tutti. «Ci sarà un motivo se questa non lo è. E comunque puoi provare a violentarti, ma non succede in un attimo, con uno schiocco di dita. Serve tempo, lavoro...». Però, mister: trequartista e due punte in casa, assetto più coperto fuori, squadra che lavora per farsi più da battaglia. Sarà un'altra Atalanta... «Sarà un'Atalanta che proverà sempre a fare calcio, che vorrà vincere offendendo, che attaccherà con cinque giocatori. Ma sono consapevole che bisogna fare qualcosa, che degli accorgimenti servono per migliorare la classifica». Lei non è abituato all'ultimo posto. «Mi spiace soprattutto per l'ambiente, per i giocatori, per il pubblico che ci sostiene, per il mio presidente che ogni volta che lo intervistate mi ribadisce la sua totale fiducia. Io non ho mai avuto una società tanto vicina. Lui, Zanzi, tutti...». Troppo miele, siamo ultimi in classifica, quasi in B. «Il mio stato d'animo è questo. Io non dubito di quello che sto facendo, mi spiace per quel che mi circonda».
Che obiettivo si pone per Natale? I sette punti che voleva da queste tre partite al massimo saranno quattro... «Sarebbe un bel Natale quello trascorso a -2, massimo -3 dal quartultimo posto, dalla salvezza».
Perché poi si farà mercato? «Perché poi giocheremo altre 22 partite con lo spirito di essere in corsa. Farlo da -10 sarebbe difficilissimo. Ma questa squadra non scenderà a -10». Cosa si aspetta dal mercato?
«Decide la società». Supponendo che i problemi dell'Atalanta siano una torta, la fetta delle sue responsabilità quanto è grande?
«Ne potremmo discutere per ore. Chiedo solo che mi si riconosca di lavorare per il bene dell'Atalanta, sempre. Tutto è provato e riprovato, nulla è fatto per caso. Concedetemi questo, almeno».
Non faccia la vittima, lei non ha ancora vinto una partita. Se non capitasse neppure con la Reggina? «Cosa devo rispondere? Che se non vinco con la Reggina il presidente mi deve esonerare?». Dopo mille tentativi non riusciti si può anche rinunciare, ci si può anche dimettere.
«Lo avrei già fatto se fossi convinto di non poter più dare un mio contributo a questa squadra, se mi sentissi solo o abbandonato dai giocatori. Non penso questo, continuerò a lavorare».
Giusto, ha anche un altro anno di contratto...
«Lo onorerò. Mi auguro di poter lavorare a Bergamo fino all'estate del 2006». Anche in B? «Perché, da dove vengo? E comunque noi siamo vivi e vegeti, anche se voi ci organizzate un funerale al giorno».
Torniamo al suo contratto. Se Ruggeri decidesse di esonerarla...
«Oh, capisco. Il problema è il mio ingaggio? Bene: sappiate, il presidente Ruggeri lo sa già, che nel momento in cui lui riterrà di non aver più fiducia in me troveremo di certo la soluzione. Il mio contratto è nelle sue mani, che problema c'è». Complimenti. Lei è ultimo e non ha ancora vinto, ma è un signore. «Sono un allenatore, credo in quel che faccio, non sopporto i vostri funerali. Ma se ci salviamo avrò problemi a trovare il ristorante grande a sufficienza per portarci tutti quelli a cui offrirò un pranzo per aver creduto in noi. Inviterò anche voi che organizzate i funerali, sarà una soddisfazione». Le auguriamo di essere ancora qui, a invitarci.
«Io e lei torniamo qui, a farci il filetto. Qui si mangia bene e c'è gente che s'intende di calcio...».
Pietro Serina
Mer 17 Nov 2004, 19:04 Profilo Invia messaggio privato
Palermo Neroblu
Amministratore



Registrato: 16/08/04 10:15
Messaggi: 6731
Residenza: Palermo

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
Già... l'unico che non se ne intende è lui...

_________________
11/11/2007: IO NON SONO UN ULTRAS!
Mer 17 Nov 2004, 19:10 Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
DeaInMyHeart
Seguace della Dea



Registrato: 17/08/04 20:29
Messaggi: 1454
Residenza: Bergamo

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
Sicuramente uno dei difetti di Mandorlini è il fatto di non avere un minimo di autocritica... Il giornalista doveva chiedergli direttamente il perché allora, nonostante come dice lui l'Atalanta ha nel suo dna il gioco, la squadra si trova all'ultimo posto senza avere ancora vinto. Perché può andare bene di giocare 4 o 5 partite e non vincerle, ma se non si vince una partita su 12 non è sfortuna. Come sembra dire implicitamente Mandorlini nell'intervista. Mandorlini è un buon allenatore, ma adesso all'Atalanta non sta facendo l'allenatore. Di una squadra che deve salvarsi.
Mister, nell'intervista dice che i giornalisti le stanno preparando il funerale. Ma con questo atteggiamento purtroppo è lei che si sta costruendo la bara. In realtà, nessuno vuole il suo funerale, dopo che pochi mesi fa ci ha regalato il paradiso. Solo, che vorremmo rimanerci.
Mer 17 Nov 2004, 19:31 Profilo Invia messaggio privato
Palermo Neroblu
Amministratore



Registrato: 16/08/04 10:15
Messaggi: 6731
Residenza: Palermo

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
Mandorlini, torni nel mondo dei "comuni mortali", perchè mi sembra un po' troppo sbruffone. E non se lo può permettere, né quando non perde per tutto un girone d'andata ("perderemo solo quando lo vorremo noi"), né quando ne perde una sì ed una no. Ma a maggior ragione in questo secondo caso, deve prendere atto della situazione e se capisce di non avere più nulla da dare alla nostra causa, la porta è aperta anche per lei.

_________________
11/11/2007: IO NON SONO UN ULTRAS!
Mer 17 Nov 2004, 20:02 Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
robyrobyla
Amministratore



Registrato: 17/08/04 13:58
Messaggi: 2961
Residenza: Seriate (Bg)

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
Palermo Neroblu ha scritto:
Mandorlini, torni nel mondo dei "comuni mortali", perchè mi sembra un po' troppo sbruffone. E non se lo può permettere, né quando non perde per tutto un girone d'andata ("perderemo solo quando lo vorremo noi"), né quando ne perde una sì ed una no. Ma a maggior ragione in questo secondo caso, deve prendere atto della situazione e se capisce di non avere più nulla da dare alla nostra causa, la porta è aperta anche per lei.


Ti riassumo tutto con una parola: INTERISTA!

RoB!

_________________

...Su di noi dicono tante falsità
ci dipingono con ogni genere di menzogne
e ci gettano addosso tutto il fango possibile
ma l'unica verità è che siamo Trafficanti di Sogni...

Ultras Atalanta
Gio 18 Nov 2004, 8:31 Profilo Invia messaggio privato MSN
silver
Supertifoso



Registrato: 19/08/04 19:28
Messaggi: 1661
Residenza: Roma

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
dex montolivo i numeri li ha e su quello NON CI PIOVE, ma secondo me ora sta campando di rendita per quello fatto vedere fino a un mesetto fa, non dico di tenerlo fuori per demeriti, ci mancherebbe, ma io lo vedo stanco, e secondo me un paio di partite di stop ci possono stare, tra l'altro sarebbe anche ora di provare la squadra con un centrocampo in alternativa no?

_________________


Non piangere per chi non ti merita perchè sarà lui a piangere quando avrà capito di averti perso per sempre

è inutile cancellare qualcosa dalla mente se ormai l'hai incisa nel cuore

l'amicizia non è solo dirsi ti voglio bene, ma guardarsi negli occhi e intendere il silenzio di una lacrima
Gio 18 Nov 2004, 11:13 Profilo Invia messaggio privato MSN
vale-almenno
Dea dipendente



Registrato: 23/08/04 09:02
Messaggi: 6716
Residenza: almenno S. B. (BG)

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
teeee ma e' gia' pubblicata di la...sega

admin: Vale, evita i quote kilometrici.

_________________
*******ALEX BG E MANI1974 FANS CLUB*****
Gio 18 Nov 2004, 11:17 Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail Yahoo MSN
Mostra prima i messaggi di:    
Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum » Tutto sull Atalanta: notizie, statistiche, curiosita... Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
Pagina 2 di 3
Vai a: 
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Sicurezza con CBACK CrackerTracker.

Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Design by Freestyle XL / Flowers Online.phpbb.it