Indice del forum
RegistratiCercaFAQLista utentiGruppiLog in
Prestante e armato: ecco lo steward da stadio

 
Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum » Serie A, B e leghe inferiori, Coppe e Nazionali Precedente
Successivo
Prestante e armato: ecco lo steward da stadio
Autore Messaggio
robyrobyla
Amministratore



Registrato: 17/08/04 13:58
Messaggi: 2961
Residenza: Seriate (Bg)

Messaggio Prestante e armato: ecco lo steward da stadio
Descrizione:
Rispondi citando
Prestante e armato: ecco lo steward da stadio
Stampa Articolo Stampa articolo | Invia Articolo Invia articolo | Commenti:22 Di' la tua
Approda alla Camera il decreto contro la violenza negli stadi: il responsabile dei nuovi vigilantes potrà girare tra gli spalti dotato di pistola. Tutti alle dipendenze dei club di calcio
Nasce l'era degli steward negli stadi italiani. Ansa
Nasce l'era degli steward negli stadi italiani. Ansa
ROMA, 19 luglio 2007 - Lo Stato stringe il cerchio e si prepara a dotare gli stadi di autentici "vigilantes" contro ogni tipo di disordine sugli spalti.
L'IDENTIKIT - Del tutto simile a quello degli steward che controllano ogni movimento negli stadi di mezza Europa: età tra i 30 e i 50 anni, "buona salute fisica e mentale", nessuna condanna seria alle spalle, diploma di scuola media superiore, conoscenza di "almeno una lingua straniera", prestanza fisica adeguata. E un particolare da non sottovalutare: possibilità di girare armato.
GUARDIA ARMATA - E' il ritratto del "Coordinatore degli steward", che a breve potrebbe essere chiamato a garantire la sicurezza negli stadi italiani, così come è stato previsto dal decreto del ministero dell'Interno ora all'esame delle commissioni Affari Costituzionali e Cultura della Camera. Il "capo-stewad", che potrà girare armato perché verrà di fatto equiparato a una guardia giurata, sarà presente solo negli stadi con capienza superiore ai 7.500 posti e avrà il compito di coordinare e gestire l'esercito degli steward: il nuovo personale previsto nel decreto contro la violenza negli stadi di calcio, che dovrà vigilare sulla sicurezza degli stadi e sarà alle dipendenze delle società sportive.
SOTTO CONTROLLO - Secondo il decreto, a ogni partita di calcio dovrà essere presente uno steward ogni 150 spettatori. Ma si potrà prevedere anche il rapporto di uno ogni 250 a seconda della capienza dell'impianto. Il numero dei coordinatori invece dovrà essere di "uno ogni 20 steward". Ovviamente i vigilantes del calcio dovranno essere riconoscibili, indossando un apposito giubbetto "giallo o arancio" a bande luminescenti, da infilare dalla testa, che dovrà riportare la scritta "steward" e il numero di matricola su fondo blu.
MANGANELLO - Pistola? Meglio il manganello. Questo il parere di Maurizio Zamparini, presidente del Palermo che si rifà al modello inglese. "Le armi sono un segno d'inciviltà. Non è una questione di soldi; io, però, sono contrario all'uso delle armi. Per me andrebbero abolite, distrutte. Gli stadi non sono un terreno di battaglia, questo non dovremmo mai dimenticarlo".
gasport

_________________

...Su di noi dicono tante falsità
ci dipingono con ogni genere di menzogne
e ci gettano addosso tutto il fango possibile
ma l'unica verità è che siamo Trafficanti di Sogni...

Ultras Atalanta
Gio 19 Lug 2007, 20:03 Profilo Invia messaggio privato MSN
soloatalanta
Tifoso



Registrato: 03/05/06 15:57
Messaggi: 735
Residenza: Dalmine,17 anni

Messaggio Re: Prestante e armato: ecco lo steward da stadio
Descrizione:
Rispondi citando
robyrobyla ha scritto:
Prestante e armato: ecco lo steward da stadio
Stampa Articolo Stampa articolo | Invia Articolo Invia articolo | Commenti:22 Di' la tua
Approda alla Camera il decreto contro la violenza negli stadi: il responsabile dei nuovi vigilantes potrà girare tra gli spalti dotato di pistola. Tutti alle dipendenze dei club di calcio
Nasce l'era degli steward negli stadi italiani. Ansa
Nasce l'era degli steward negli stadi italiani. Ansa
ROMA, 19 luglio 2007 - Lo Stato stringe il cerchio e si prepara a dotare gli stadi di autentici "vigilantes" contro ogni tipo di disordine sugli spalti.
L'IDENTIKIT - Del tutto simile a quello degli steward che controllano ogni movimento negli stadi di mezza Europa: età tra i 30 e i 50 anni, "buona salute fisica e mentale", nessuna condanna seria alle spalle, diploma di scuola media superiore, conoscenza di "almeno una lingua straniera", prestanza fisica adeguata. E un particolare da non sottovalutare: possibilità di girare armato.
GUARDIA ARMATA - E' il ritratto del "Coordinatore degli steward", che a breve potrebbe essere chiamato a garantire la sicurezza negli stadi italiani, così come è stato previsto dal decreto del ministero dell'Interno ora all'esame delle commissioni Affari Costituzionali e Cultura della Camera. Il "capo-stewad", che potrà girare armato perché verrà di fatto equiparato a una guardia giurata, sarà presente solo negli stadi con capienza superiore ai 7.500 posti e avrà il compito di coordinare e gestire l'esercito degli steward: il nuovo personale previsto nel decreto contro la violenza negli stadi di calcio, che dovrà vigilare sulla sicurezza degli stadi e sarà alle dipendenze delle società sportive.
SOTTO CONTROLLO - Secondo il decreto, a ogni partita di calcio dovrà essere presente uno steward ogni 150 spettatori. Ma si potrà prevedere anche il rapporto di uno ogni 250 a seconda della capienza dell'impianto. Il numero dei coordinatori invece dovrà essere di "uno ogni 20 steward". Ovviamente i vigilantes del calcio dovranno essere riconoscibili, indossando un apposito giubbetto "giallo o arancio" a bande luminescenti, da infilare dalla testa, che dovrà riportare la scritta "steward" e il numero di matricola su fondo blu.
MANGANELLO - Pistola? Meglio il manganello. Questo il parere di Maurizio Zamparini, presidente del Palermo che si rifà al modello inglese. "Le armi sono un segno d'inciviltà. Non è una questione di soldi; io, però, sono contrario all'uso delle armi. Per me andrebbero abolite, distrutte. Gli stadi non sono un terreno di battaglia, questo non dovremmo mai dimenticarlo".gasport


è una vergogna...

dio can i pirati della strada ubriachi e drogati che ammazzano quei poveri ragazzi che hanno una vita davanti li lasciano andare subito..per non far accendere un fumogeno o attaccare uno striscone stanno facendo su una guerra...e ti danno piu anni di chi ammazza una persona

_________________
http://www.myspace.com/zampagnaunodinoi

GLI ULTRAS SI DIFFERENZIANO DA TUTTI E DEVONO COINVOLGERE TUTTO, SE NON CI FOSSERO GLI ULTRAS SAREBBE UN CINEMA : FAREBBERO TUTTI SILENZIO!
ART.21:TUTTI HANNO DIRITTO DI MANIFESTARE LIBERAMENTE IL PROPRIO PENSIERO CON LA PAROLA, LO SCRITTO E OGNI ALTRO MEZZO DI DIFFUSIONE

l'ultras non è moda, ma convinzione.Per chi se lo fosse dimenticato... fare l'ultras è reato.

Immagine spettacolare
http://s2.bitefight.it/c.php?uid=5425
Gio 19 Lug 2007, 22:27 Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:    
Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum » Serie A, B e leghe inferiori, Coppe e Nazionali Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1
Vai a: 
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Sicurezza con CBACK CrackerTracker.

Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Design by Freestyle XL / Flowers Online.phpbb.it