Indice del forum
RegistratiCercaFAQLista utentiGruppiLog in
Dieci nomi x il 90° giro d'Italia
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
 
Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum » Altri sport Precedente
Successivo
Dieci nomi x il 90° giro d'Italia
Autore Messaggio
Garzu
Seguace della Dea



Registrato: 24/08/05 13:58
Messaggi: 909
Residenza: Viserbæ (ARIMINVM)

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
Peccato per la caduta di ieri proprio sull'arrivo del Savoldelli...

Oggi sarebbe stato un sicuro protagonista, invece purtroppo... Confused

_________________
No Alle Giovani Moderne!
Gio 24 Mag 2007, 17:44 Profilo Invia messaggio privato MSN ICQ
glennpeter
Utente base



Registrato: 15/01/06 09:28
Messaggi: 192
Residenza: Salerno

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
Eh sì, la sfortuna è tornata a bussare alla porta del "Falco". Dopo gli incidenti ke ne hanno condizionato le due stagioni alla Telekom (2003 e 2004), la caduta a Pinerolo ke ne ha precluso le possibilità di vincere il Giro o perlomeno di arrivare tra i primi!!!!!!!!! Speriamo ke si riprenda per almeno un successo di tappa!!!!!!!!!!!

SEMPRE FORZA DEA!!!!!!!!!!
Ven 25 Mag 2007, 9:33 Profilo Invia messaggio privato MSN
robyrobyla
Amministratore



Registrato: 17/08/04 13:58
Messaggi: 2961
Residenza: Seriate (Bg)

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
E' vero... dispiace anche a me... povero Falco...

RoB!

_________________

...Su di noi dicono tante falsità
ci dipingono con ogni genere di menzogne
e ci gettano addosso tutto il fango possibile
ma l'unica verità è che siamo Trafficanti di Sogni...

Ultras Atalanta
Ven 25 Mag 2007, 9:35 Profilo Invia messaggio privato MSN
andrea1907
Seguace della Dea



Registrato: 17/03/06 21:33
Messaggi: 1196
Residenza: Fontanella

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
come al solito la sfortuna si abbatte sul falco. falco regalaci una tappa

_________________
Da
Anni
Sempre
Presenti
Ovunque
Ven 25 Mag 2007, 17:52 Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
robyrobyla
Amministratore



Registrato: 17/08/04 13:58
Messaggi: 2961
Residenza: Seriate (Bg)

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
Giro, colpo di Bruseghin
Di Luca resta in rosa
Stampa Articolo Stampa articolo | Invia Articolo Invia articolo | Commenti:40 Di' la tua
Il veneto della Lampre-Fondital ha vinto la 13ª tappa, la cronoscalata Biella-Santuario di Oropa. Battuto Piepoli di 1". Di Luca, terzo a 8", ha conservato la maglia rosa
Marzio Bruseghin in azione. Liverani
Marzio Bruseghin in azione. Liverani
SANTUARIO DI OROPA (Biella), 25 maggio 2007 ­- Marzio Bruseghin ha vinto la 13ª tappa del Giro d’Italia, una cronoscalata individuale di 12,6 chilometri da Biella al Santuario di Oropa. Con il tempo di 28’55”, il 32enne trevigiano della Lampre-Fondital ha battuto per 1” Leonardo Piepoli, ottenendo il secondo successo da professionista dopo il tricolore a cronometro conquistato l’anno scorso.
Terzo, a 8”, Danilo Di Luca, che consolida la leadership in classifica generale. Poi Zabriskie a 19”, Pellizotti a 22”, Garzelli a 29”, Petrov a 31”, Mazzoleni a 33”, Cunego a 38”. Decimo, a 40”, il lussemburghese Andy Schleck. Solo 13° Gilberto Simoni, a 1’06”. Ora Di Luca comanda la corsa con 55” su Marzio Bruseghin, terzo Andy Schleck a 1’57”, quarto Cunego a 2’40”, quinto Vila a 2’44”. Gilberto Simoni è ottavo, a 3’32”.
Domani 14ª frazione, Cantù-Bergamo, km 192, con due Gpm: il primo, Passo di San Marco, di prima categoria a 80 chilometri dal traguardo (si arriva a quota 1985 metri), poi La Trinità, seconda categoria, ai meno 40. Poi lunedì secondo e ultimo giorno di riposo.
Seguirà il servizio completo
dal nostro inviatoClaudio Ghisalberti

_________________

...Su di noi dicono tante falsità
ci dipingono con ogni genere di menzogne
e ci gettano addosso tutto il fango possibile
ma l'unica verità è che siamo Trafficanti di Sogni...

Ultras Atalanta
Ven 25 Mag 2007, 18:59 Profilo Invia messaggio privato MSN
Albe
Seguace della Dea



Registrato: 23/06/06 17:57
Messaggi: 1127
Residenza: Mozzo

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
oggi finalmente l'arrivo a Bergamo! spettacolo...

_________________
Adoma ona Coppa Italia
Però chesta maglia
La g'ha ergot de diferènt
Sab 26 Mag 2007, 13:24 Profilo Invia messaggio privato
Albe
Seguace della Dea



Registrato: 23/06/06 17:57
Messaggi: 1127
Residenza: Mozzo

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
Il Giro nella Bergamasca incorona Garzelli
In montagna gli scatti di Savoldelli e Mazzoleni

Stefano Garzelli (Acqua&Sapone-Caffè Mokambo) ha vinto la quattordicesima tappa del Giro d'Italia, Cantù-Bergamo di 192 km. Al secondo posto si è piazzato Gilberto Simoni, terzo Paolo Bettini. Danilo Di Luca (Liquigas) ha conservato la maglia rosa. Il traguardo Garibaldi di Piazza Brembana è stato vinto da Pinotti su Baliani e Bettini. Nel passaggio al GPM di La Trinità a Dossena si sono scatenati i bergamaschi Savoldelli e Mazzoleni, primo e terzo, in mezzo Baliani. Ultimi chilometri tiratissimi. Simoni sembra poter aggiudicarsi la tappa, ma a venti metri dal traguardo è raggiunto e superato dopo un testa a testa da Garzelli. Quinto Mazzoleni e sesto Savoldelli.

Il Giro d'Italia è tornato così a Bergamo a tre anni dall'ultima apparizione, quando la nostra provincia ospitò la penultima tappa (la Bormio-Presolana) e la frazione conclusiva da Clusone a Milano che incoronò Cunego.
Ali di folla hanno segnato praticamente tutto il percorso, dal San Marco a Bergamo, con paesi addobbati, palloncini rosa ovunque. E in città una vera marea di pubblico ha atteso l'arrivo dei campioni. Una nota positiva anche dal tempo: si temeva la pioggia, anche per la pericolosità delle discese in caso di asfalto bagnato. Invece la pioggia ha risparmiato i ciclisti.

eco.it




bella tappa davvero...da brividi vedere i corridori su per porta San Lorenzo e poi giù sparati per le mura...ancora una volta i tifosi bergamaschi hanno dimostrato tutta la loro passione...peccato solo non abbia vinto il Falco!

_________________
Adoma ona Coppa Italia
Però chesta maglia
La g'ha ergot de diferènt
Sab 26 Mag 2007, 18:27 Profilo Invia messaggio privato
robyrobyla
Amministratore



Registrato: 17/08/04 13:58
Messaggi: 2961
Residenza: Seriate (Bg)

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
Riccò brilla sulle Tre Cime
Di Luca difende la rosa
Stampa Articolo Stampa articolo | Invia Articolo Invia articolo | Commenti:89 Di' la tua
Il modenese si aggiudica la tappa regina dopo una lunga fuga con Piepoli, Parra e Perez Cuapio. L'abruzzese salva il primato da un ottimo Mazzoleni, 5° al traguardo, che risale al 2° posto della generale
Riccardo Riccò, 23 anni. Ap
Riccardo Riccò, 23 anni. Ap
TRE CIME DI LAVAREDO, 27 maggio 2007 - Le Tre Cime di Lavaredo incoronano Riccardo Riccò. Al termine di una tappa dall’intensità straordinaria il 23enne modenese di Formigine alza le braccia nella tappa regina del Giro ed Eddy Merckx lo incorona: "Lui è il futuro del ciclismo".
DI LUCA NON MOLLA - Leonardo Piepoli, che finisce secondo con lo stesso tempo, è la nuova maglia verde. Danilo Di Luca, perfetto nella gestione della corsa, conserva la maglia rosa dall’attacco imprevisto di Eddy Mazzoleni e guadagna sugli altri avversari. Il bergamasco dell’Astana gli porta via 1’24” e a questo punto della corsa si candida come avversario principale per la maglia rosa finale. Ora è 2° a 1’51” da Di Luca. Gilberto Simoni, che guardava a questa tappa come il trampolino ideale verso la terza maglia rosa, e Damiano Cunego sono gli sconfitti di giornata. Il trentino ha accusato un ritardo di 37” da Di Luca, il veronese, che nel finale ha abbozzato unso scatto, 43”. Ora, in classifica sono rispettivamente 4° a 3’19” e 5° a 3’23”.
SEMBRA PANTANI - Per Riccò, secondo anno da professionista e primo Giro d’Italia, è la 5a vittoria stagionale dopo una tappa al Tour de San Luis, due alla Tirreno-Adriatico e una alla Settimana Coppi&Bartali. I suoi scatti in salita ricordano quelli di Marco Pantani. Quegli cambi di velocità repentini capaci di colpire al cuore gli appassionati di ciclismo e di farli innamorare. Ma tra i due ci sono altri punti in comune. La parlata sciolta e il gusto per la polemica, per esempio. "Nel gruppo ci sono dei vegetali", disse Riccò alla vigilia della Sanremo. Quindi, oltre che una certa somiglianza morfologica, un brillantino. Il Pirata l’aveva al naso, Riccardo su un incisivo. Infine, in comune hanno Primo Roberto Pregnolato, il discusso massaggiatore, colui che ha coniato per il talento modenese il soprannome Cobra. Riccò, da dilettante ha avuto anche per tre volte problemi con l’ematocrito che gli hanno ritardato il passaggio tra i pro’. Speriamo che ora questi siano risolti. Il ciclismo ha bisogno di giovani entusiasmanti, ma soprattutto di garanzie.
Domani la corsa rosa osserva il secondo e ultimo giorno di riposo. Si riprenderà martedì con la 16ª tappa, Agordo-Lienz di 189 chilometri, piuttosto mossa tranne i venti chilometri finali. Poi mercoledì 5° e ultimo arrivo in salita, sul Monte Zoncolan.
dal nostro inviato Claudio Ghisalberti

_________________

...Su di noi dicono tante falsità
ci dipingono con ogni genere di menzogne
e ci gettano addosso tutto il fango possibile
ma l'unica verità è che siamo Trafficanti di Sogni...

Ultras Atalanta
Dom 27 Mag 2007, 19:23 Profilo Invia messaggio privato MSN
robyrobyla
Amministratore



Registrato: 17/08/04 13:58
Messaggi: 2961
Residenza: Seriate (Bg)

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
Garzelli un assolo e poi il bis
Stampa Articolo Stampa articolo | Invia Articolo Invia articolo | Commenti:0 Di' la tua
Il varesino, dopo la tappa di Bergamo, si aggiudica anche il traguardo austriaco. Il gruppo maglia rosa lascia fare e chiude ad oltre 7'. Domani ultimo arrivo in salita sul monte Zoncolan
Stefano Garzelli, 33 anni, dopo il successo di Bergamo un'altra vittoria a questo Giro. Afp
Stefano Garzelli, 33 anni, dopo il successo di Bergamo un'altra vittoria a questo Giro. Afp
LIENZ (Aut), 29 maggio 2007 - Stefano Garzelli ha vinto la 16ª tappa del Giro d’Italia, da Agordo a Lienz (Austria) per 189 chilometri. Il 33enne varesino dell’Acqua&Sapone, in questa edizione già primo nella frazione di Bergamo, si è imposto per distacco dopo un’azione da lontano partita a circa 55 chilometri dall’arrivo. “Non so neanch’io come descrivere questo successo -, ha detto a caldo il vincitore del Giro 2000, 27 centri da professionista –. Ero fuori classifica dopo la giornata storta alle Tre Cime di Lavaredo e non avevo niente da perdere, così ho rischiato e mi è andata bene”.
Alle sue spalle, a 1’01”, lo sprint per il secondo posto l’ha vinto il francese Mengel sullo spagnolo Serrano, poi Rubiera. Quinto Pietro Caucchioli con lo stesso distacco: tutti fuggitivi della prima ora, sui quali Garzelli si è riportato e che poi ha staccato. Il gruppo con i migliori è arrivato staccato , a 8'10". Non ci sono state variazioni di rilievo alla classifica generale, (perché in avvio Garzelli era a 17° a 20'02"): Danilo Di Luca, che è arrivato a quota 13 maglie rosa vestite in carriera (8 quest’anno dopo le cinque del 2005), guida con 1’51” su Mazzoleni, 2’56” su Andy Schleck, 3’19” su Simoni, 3’23” su Cunego e 3’39” su Riccò.
Domani 17ª tappa: Lienz-Monte Zoncolan, km 142. E’ il quinto e ultimo arrivo in salita della corsa rosa, il più duro: la montagna friulana, scoperta dal Giro nel 2003 (vinse Simoni in maglia rosa), verrà affrontata dall’inedito versante di Ovaro. Sono 10,1 chilometri con dislivello di 1203 metri, pendenza media del 11,9% e massima del 22%: numeri che ne fanno la salita più dura d’Europa.
Ciro Scognamiglio

www.gazzetta.it

_________________

...Su di noi dicono tante falsità
ci dipingono con ogni genere di menzogne
e ci gettano addosso tutto il fango possibile
ma l'unica verità è che siamo Trafficanti di Sogni...

Ultras Atalanta
Mar 29 Mag 2007, 16:57 Profilo Invia messaggio privato MSN
Albe
Seguace della Dea



Registrato: 23/06/06 17:57
Messaggi: 1127
Residenza: Mozzo

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
e domani tappone da non perdere...speriamo in Eddy Mazzoleni...

_________________
Adoma ona Coppa Italia
Però chesta maglia
La g'ha ergot de diferènt
Mar 29 Mag 2007, 20:08 Profilo Invia messaggio privato
robyrobyla
Amministratore



Registrato: 17/08/04 13:58
Messaggi: 2961
Residenza: Seriate (Bg)

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
Lo Zoncolan è di Simoni
Ma il Giro è di Di Luca
Stampa Articolo Stampa articolo | Invia Articolo Invia articolo | Commenti:0 Di' la tua
Sulla vetta friulana trionfa il trentino che sale anche al 3° posto della generale, dietro l'abruzzese, in ritardo di 30" sul traguardo e il giovane lussemburghese Schleck
Gilberto Simoni in azione sulle durissime rampe dello Zoncolan. Ansa
Gilberto Simoni in azione sulle durissime rampe dello Zoncolan. Ansa
MONTE ZONCOLAN (Udine), 30 maggio 2007 - Gilberto Simoni ha vinto la 17ª tappa del Giro d’Italia, da Lienz (Austria) al Monte Zoncolan, quinto e ultimo arrivo in salita della corsa. Come domenica sulle Tre Cime di Lavaredo quando aveva trionfato Riccardo Riccò, è stata una doppietta Saunier Duval: secondo, a braccia alzate come il suo capitano, è arrivato Leonardo Piepoli. Terzo, a 7”, il lussemburghese Andy Schleck. Quarto Danilo Di Luca a 30”, quinto Damiano Cunego a 36”. Molto più staccato Eddy Mazzoleni, secondo alla partenza, che è arrivato a 2’26”: l’azione decisiva di Simoni è arrivata a 6 km dalla conclusione di una salita che non ha tradito le attese, la più dura d’Europa con i suoi 10,1 chilometri a una pendenza media dell’11,9% (massima del 22%), e affrontata davanti a più di 100.000 spettatori. Tempo di scalata 39’07”, a una media di 15,500 km/h. Per Simoni, re del Giro del 2001 e del 2003 che quassù aveva vinto in rosa scalando però l'altro versante, è il primo successo stagionale: non vinceva una tappa al Giro da Corno alle Scale 2004. In classifica generale è sempre al comando Danilo Di Luca: ha 2’24” su Andy Schleck, 2’28” su Simoni, 3’29” su Cunego a 3’46” su Mazzoleni.
Domani 18ª e quart’ultima frazione: Udine-Riese Pio X, km 203: un’occasione per i (pochi) velocisti rimasti, Petacchi in testa, che potrebbe quindi fare poker.
Ciro Scognamiglio

_________________

...Su di noi dicono tante falsità
ci dipingono con ogni genere di menzogne
e ci gettano addosso tutto il fango possibile
ma l'unica verità è che siamo Trafficanti di Sogni...

Ultras Atalanta
Mer 30 Mag 2007, 16:14 Profilo Invia messaggio privato MSN
Albe
Seguace della Dea



Registrato: 23/06/06 17:57
Messaggi: 1127
Residenza: Mozzo

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
peccato per Mazzoleni, ma lui non è uno scalatore...Simoni ha meritato il successo, ma ormai a meno di clamorose soprese nessuno toglierà più la maglia a Di Luca...rimane solo la cronometro

_________________
Adoma ona Coppa Italia
Però chesta maglia
La g'ha ergot de diferènt
Mer 30 Mag 2007, 21:03 Profilo Invia messaggio privato
marco uk
Moderatore



Registrato: 04/09/04 12:03
Messaggi: 589

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
Ho guardato la tappa di oggi sull'interdet; ad un certo punto il computer si é bloccato, e sull'immagine ferma nellos chermo c'erano i primi 4 della fuga all'inizio dello Zoncolan, ed in mezzo alla strada un paio di individui con una bandiera nerazzurra con la Dea nel centro, e da parte un gruppetto di persone in maglietta neroblú, e non sembravano interisti...

...Atalanta rules!!
Mer 30 Mag 2007, 23:35 Profilo Invia messaggio privato
taylor
Utente base



Registrato: 07/09/05 14:04
Messaggi: 24

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
non erano interisti!!! Very Happy
Gio 31 Mag 2007, 12:38 Profilo Invia messaggio privato
robyrobyla
Amministratore



Registrato: 17/08/04 13:58
Messaggi: 2961
Residenza: Seriate (Bg)

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
No infatti... una aveva la maglia con il 27 :-)

RoB!

_________________

...Su di noi dicono tante falsità
ci dipingono con ogni genere di menzogne
e ci gettano addosso tutto il fango possibile
ma l'unica verità è che siamo Trafficanti di Sogni...

Ultras Atalanta
Gio 31 Mag 2007, 13:05 Profilo Invia messaggio privato MSN
marco uk
Moderatore



Registrato: 04/09/04 12:03
Messaggi: 589

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
taylor ha scritto:
non erano interisti!!! Very Happy


uhmm, gli interisti quest'anno erano giá in cima...noi sempre a metá strada a fare fatica....
Gio 31 Mag 2007, 13:39 Profilo Invia messaggio privato
andrea1907
Seguace della Dea



Registrato: 17/03/06 21:33
Messaggi: 1196
Residenza: Fontanella

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
simoni grandissimo ieri mai visto un 36 enne salire così sullo zoncolan. il crollo di mazzoleni era prevedibile nn essendo uno scalatore e considerando la differenza di peso con gli scalatori puri. il giro ormai c'e l'ha in mano di luca. spero ke mazzoleni riesca ad arrivare terzo nella generale finale

_________________
Da
Anni
Sempre
Presenti
Ovunque
Gio 31 Mag 2007, 15:48 Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
robyrobyla
Amministratore



Registrato: 17/08/04 13:58
Messaggi: 2961
Residenza: Seriate (Bg)

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
Giro, poker per Petacchi
Stampa Articolo Stampa articolo | Invia Articolo Invia articolo | Commenti:34 Di' la tua
Nella 18ª tappa, da Udine a Riese Pio X, la maglia ciclamino si conferma il più forte allo sprint con una volata lunghissima: 23° centro alla corsa rosa. Battuto Richeze. Di Luca sempre in rosa
Alessandro Petacchi ha conquistato il 4° successo al Giro '07. Ap
Alessandro Petacchi ha conquistato il 4° successo al Giro '07. Ap
RIESE PIO X (Treviso), 31 maggio 2007 - "Ho perso un anno di vita. E’ stata la volata più lunga che abbia mai fatto. Sforzi così ne ho fatti davvero pochi in carriera", parola di Alessandro Petacchi alla quarta vittoria in questo Giro, la 23ª in carriera nella corsa rosa. Dopo il traguardo il velocista della Milram s’è accasciato, terreo per lo sforzo. L’azione vincente era cominciata agli 800 metri quando dopo una caduta in curva Tosatto, che arrivava a pochi chilometri da casa, s’è trovato in testa con qualche metro di vantaggio. A quel punto Ale-Jet s’è lanciato. L'argentino Richeze ha provato a prendergli la ruota, ma non è mai uscito al vento anche per una manovra d’esperienza di Petacchi. Il corridore della Panaria ha così chiuso al 2° posto, davanti a Breschel (Csc) e due Gerolsteiner, Fothen e Gatto. Anche Gatto, 22 anni, arrivava a pochi chilometri da casa e ci teneva. E’ ultimo in classifica a 3h14’25” dalla maglia rosa, ma per essere un velocista e neopro è già un buon risultato esserci ancora. Lo scorso anno, con la maglia della Zalf, è stato l’Under 23 italiano più vittorioso con 13 centri. Danilo Di luca, invece, non ha avuto nessuna difficoltà a conservare la maglia rosa.
Domani 19ª e terz'ultima tappa: Treviso-Terme di Comano, km 179 adatti alle fughe con la difficoltà principale nel Gpm di Pian di Fugazze, di prima categoria, da affrontare poco dopo metà tappa.
dal nostro inviatoClaudio Ghisalberti

_________________

...Su di noi dicono tante falsità
ci dipingono con ogni genere di menzogne
e ci gettano addosso tutto il fango possibile
ma l'unica verità è che siamo Trafficanti di Sogni...

Ultras Atalanta
Gio 31 Mag 2007, 18:29 Profilo Invia messaggio privato MSN
Albe
Seguace della Dea



Registrato: 23/06/06 17:57
Messaggi: 1127
Residenza: Mozzo

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
andrea1907 ha scritto:
spero ke mazzoleni riesca ad arrivare terzo nella generale finale


eh, è dura purtroppo, anche se mazzoleni è un buon cronometrista e potrebbe guadagnare qualche minuto prezioso! certo, oltre a lui quest'anno il podio lo meriterebbero in tanti (Simoni in primis, ma anche Schlek, Riccò e il grande uomo Piepoli)

_________________
Adoma ona Coppa Italia
Però chesta maglia
La g'ha ergot de diferènt
Gio 31 Mag 2007, 20:32 Profilo Invia messaggio privato
glennpeter
Utente base



Registrato: 15/01/06 09:28
Messaggi: 192
Residenza: Salerno

Messaggio GRANDISSIMO FALCO!!!!!!!!!!
Descrizione:
Rispondi citando
Paolo "Falco" Savoldelli ha vinto la 20°tappa a cronometro del 90°Giro d'Italia da Bardolino a Verona precedendo di 38"lo statunitense David Zabriskie della Csc!!!!!!!!!!! La festa in casa Astana è completata dalla grande prestazione di Eddy Mazzoleni che gli consente il 3°posto nella generale dietro a Danilo Di Luca che, dopo la passerella di domani a Milano, vincerà ufficialmente il Giro e il sorprendente lussemburghese Andy Schleck!!!!!!!!!!!!!

SEMPRE FORZA DEA!!!!!!!!!!!!!!
Sab 02 Giu 2007, 17:31 Profilo Invia messaggio privato MSN
Mostra prima i messaggi di:    
Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum » Altri sport Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3  Successivo
Pagina 2 di 3
Vai a: 
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Sicurezza con CBACK CrackerTracker.

Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Design by Freestyle XL / Flowers Online.phpbb.it