Indice del forum
RegistratiCercaFAQLista utentiGruppiLog in
Ronaldo al Milan

 
Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum » Calciomercato Precedente
Successivo
Ronaldo al Milan
Autore Messaggio
robyrobyla
Amministratore



Registrato: 17/08/04 13:58
Messaggi: 2961
Residenza: Seriate (Bg)

Messaggio Ronaldo al Milan
Descrizione: Oggi pomeriggio a Milano
Rispondi citando
L'accordo Real-Milan dopo un giorno di tensione
Ronaldo arriva a Milano nel pomeriggio
Forse in serata sarà con Berlusconi e Galliani in tribuna a San Siro per la semifinale di coppa Italia Milan-Roma

STRUMENTI
VERSIONE STAMPABILE
I PIU' LETTI
INVIA QUESTO ARTICOLO
ROMA - Fine del tormentone. Ronaldo oggi alle 16 sbarcherà a Milano, si sottoporrà alle visite mediche e forse stasera guarderà la semifinale di coppa Italia con la Roma tra Silvio Berlusconi e Adriano Galliani. L'accordo è arrivato nel cuore della notte, quando il Milan aveva perso le speranze e il centravanti si preparava a riversare la sua rabbia sul Real Madrid.
Ronaldo (Omega)
Ronaldo (Omega)
La giornata è stata convulsa e ricca di colpi di scena. Alle dieci del mattino l'affare sembrava fatto, dopo il secondo incontro tra l'amministratore delegato rossonero e Franco Baldini, consulente del presidente Ramon Calderon: visite mediche preventive e intesa sulla base di sei milioni di euro. Alle dieci di sera il futuro di Ronaldo è tornato in gioco. Milan e Real hanno ricominciato a litigare. A far scoppiare il pandemonio ci ha pensato il d.g. della «Casa Blanca» Predrag Mijatovic. L'uomo che nel '98 ad Amsterdam aveva fatto piangere la Juventus nella finale di Champions League, ha rovinato la cena dei milanisti, sconfessando il piano dello stesso Baldini e l'intesa precedentemente raggiunta. «Solo dopo che il Milan avrà formulato la proposta ufficiale, noi possiamo concedere il permesso a Ronaldo di andare a Milano», la strategia di Mijatovic, che ha trovato nel presidente Calderon un alleato prezioso.
Ronaldo (Newpress)
Ronaldo (Newpress)
Furiosa la reazione milanista quando Baldini ha comunicato il cambiamento di rotta: «Così l'affare non si fa più», le parole di Galliani che è andato a cena da Giannino insieme con Ernesto Bronzetti per studiare a fondo la strategia. I rossoneri hanno pensato davvero di abbandonare il tavolo della trattativa e rinunciare all'affare più suggestivo del mercato. Tutto saltato, dunque? Sì, ma solo in apparenza. Perché nessuno aveva interesse a mandare all'aria l'operazione. Così a Milano come a Madrid si è messa in moto la diplomazia. E il rischio concreto di rompere ha portato le due società a riavviare i contatti. Galliani e Baldini hanno capito che il muro contro muro sarebbe stato dannoso per tutti. Tra la mezzanotte e l'una la svolta, quella definitiva. E quello che non è accaduto in dieci ore, è successo in dieci minuti.

Il Milan questa mattina formulerà l'offerta scritta di sei milioni di euro, metà dei quali saranno versati dallo stesso Ronaldo. Il Real, invece, ha deciso di concedere il permesso al brasiliano di salire su un aereo per Milano. «È fatta», ha confessato Ronie ai suoi amici. Soltanto un intoppo nelle visite mediche potrebbe rimettere in discussione l'affare più importante del mercato di riparazione. Ma adesso la strada è in discesa. E il Milan aspetta il suo campione. Che si sottoporrà a Milanello ai controlli medici, poi passerà in sede a firmare il suo contratto da nove milioni di euro per diciotto mesi. Siamo alla fine di questa estenuante trattativa, anche se i colpi di scena, visto quanto accaduto in queste ore, non si possono escludere. E il Milan, una volta ingaggiato il centravanti per il quale in estate aveva offerto ventitrè milioni di euro, valuterà il futuro di Ricardo Oliveira, che ha ricevuto offerte da club spagnoli e brasiliani. Ma Ronaldo non può giocare la Champions e, considerata la squalifica di Borriello, Ancelotti resterebbe in Europa con Gilardino e Inzaghi. Un rischio, forse inutile.

Ieri, intanto, è stato il giorno di Massimo Oddo, che il Milan rincorreva da due anni e che finalmente ha raggiunto. Ma prima di prendere contatto con la nuova realtà e firmare il contratto quadriennale da due milioni e mezzo di euro netti a stagione, il difensore ha dovuto superare ulteriori complicazioni. Stavolta, però, il presidente Lotito non c'entra niente. «Il volo per Milano è stato rinviato tre volte per le raffiche di vento. Cose mai viste prima a Roma», la confessione. Elegante, disinvolto, ironico: «Avrei voluto la maglia numero 30 in ricordo del 3-0 rifilato alla Roma nel derby, ma era occupato. Allora ho scelto il 44...», dice prima di raccontare come il Milan sia il raggiungimento di un sogno: «Dopo aver vissuto due anni nelle giovanili, il mio obiettivo è sempre stato quello di tornare qui. Peccato non aver giocato Lazio-Milan: non mi ero mai trovato nelle condizioni di non essere mandato in campo. La scelta di Rossi è rispettabilissima, ma non so se è stata giusta».

E nella sede del Milan si è consumata un'altra trattativa in cui i milanisti sono stati semplici spettatori: Pasquale Foggia, che la Lazio ha acquistato a titolo definitivo proprio nell'affare Oddo, è stato ceduto alla Reggina in prestito per sei mesi. In cambio Lotito ha ottenuto un'opzione su Giandomenico Mesto, che Delio Rossi considera l'ideale sostituto del capitano appena diventato rossonero. Soltanto che adesso la Reggina non può privarsi del suo difensore. La Lazio ci proverà sino alla conclusione del mercato, prevista alle 19 di mercoledì, ma le possibilità di trovare un'intesa sono poche. Tanto che Delio Rossi ha capito di dover andare avanti con Behrami.
Alessandro Bocci


www.gazzetta.it

RoB!

_________________

...Su di noi dicono tante falsità
ci dipingono con ogni genere di menzogne
e ci gettano addosso tutto il fango possibile
ma l'unica verità è che siamo Trafficanti di Sogni...

Ultras Atalanta
Gio 25 Gen 2007, 10:05 Profilo Invia messaggio privato MSN
The Lizard
Dea dipendente



Registrato: 18/08/04 11:10
Messaggi: 8564

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
OH RAGA ORGANIZZIAMOCI IN FRETTA!!!




APRIAMO UN MEGA RISTORANTE A MILANOOOOOO!!!



IL RONAL-DINNER!!! E FAREMO GRAZIE A LUI VAGONATE DI SOLDI
Gio 25 Gen 2007, 13:40 Profilo Invia messaggio privato
robyrobyla
Amministratore



Registrato: 17/08/04 13:58
Messaggi: 2961
Residenza: Seriate (Bg)

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando


Ma x voi Galliani è suo papà?

RoB!

_________________

...Su di noi dicono tante falsità
ci dipingono con ogni genere di menzogne
e ci gettano addosso tutto il fango possibile
ma l'unica verità è che siamo Trafficanti di Sogni...

Ultras Atalanta
Sab 27 Gen 2007, 14:49 Profilo Invia messaggio privato MSN
Mostra prima i messaggi di:    
Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum » Calciomercato Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1
Vai a: 
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Sicurezza con CBACK CrackerTracker.

Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Design by Freestyle XL / Flowers Online.phpbb.it