Indice del forum
RegistratiCercaFAQLista utentiGruppiLog in
SerieA: ROMA - ATALANTA 2-1
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Successivo
 
Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum » Archivio partite Atalanta Precedente
Successivo
SerieA: ROMA - ATALANTA 2-1
Autore Messaggio
DeaInMyHeart
Seguace della Dea



Registrato: 17/08/04 20:29
Messaggi: 1454
Residenza: Bergamo

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
maradona ha scritto:
gioeli ha scritto:
se io "tiro" i pantaloncini da destra verso sinistra a un giocatore in corsa, per la forza di gravità e altre leggi di fisica, non si può scivolare in derapata in avanti!!!
Ma come fa a esserci il primo rigore per la RomaMERDA???????
arbitraggio scandaloso, assurdo, vergognoso...
Evil or Very Mad


REGOLA 12 TESTUALE:

omissis..UN CALCIO DI PUNIZIONE DIRETTO (O DI RIGORE SE COMMESSO DENTRO LA PROPRIA AREA) è PARIMENTI ACCORDATO ALLA SQUADRA AVVERSARIA DEL CALCIATORE CHE COMMETTE UNA DELLE 4 INFRAZIONI SEGUENTI:

A. CONTRASTA UN AVVERSARIO PER IL POSSESSO DEL PALLONE, VENENDO IN CONTATTO CON LUI PRIMA DI TOCCARE IL PALLONE;

B. TRATTIENE UN AVVERSARIO;

C. SPUTA CONTRO UN AVVERSARIO;

D. GIOCA VOLONTARIAMENTE IL PALLONE CON LE MANI (AD ECCEZIONE DEL PORTIERE NELLA PROPRIA AREA DI RIGORE)

ERGO:

PER IL PUNTO A, SE PIZARRO HA TOCCATO PRIMA IL PALLONE E POI RIVALTA NON ERA RIGORE

PER IL PUNTO B IL RIGORE DI PERROTTA ERA NETTO


non c'è nulla da interpretare, basta LEGGERE il regolamento


se fosse come dici tu nell'ultima frase, la figura dell'avvocato andrebbe un po' a putt.... Mr. Green

In ogni caso qui non si tratta di interpretazione, ma solo di applicare la sintesi necessaria di un linguaggio normativo in situazioni reali.

Detto questo, su una cosa hai ragione. E mi riferisco al rigore di Perrotta, nettissimo. L'arbitro non poteva fare altro che darlo, in quanto non è rilevante la caduta, ma la strattonata. Tra l'altro, è frutto di una grossa ingenuità di Loria, e mi pare inutile coprirla dando colpa all'arbitro.

Sbagli invece mira quando parli del non rigore di Rivalta per una "lettura letterale" del regolamento. Ok, non è fallo se il giocatore tocca prima il pallone e poi il giocatore, questo dice. Dunque se tocca contemporaneamente pallone e giocatore oppure giocatore e poi pallone invece è fallo. Nasce un evidente problema nei fatti. Se ci abbandoniamo a tale lettura "integralista" verrebbero non fischiati una marea di falli, visto che toccare prima il pallone del piede anche in veri e propri falli è una cosa piuttosto frequente. Se ti faccio un entrata fallosa e da macellaio sulla caviglia, molto probabilmente tocco prima il pallone,allora l'arbitro cosa deve fare? Non fischiare? Questo per dire che bisogna valutare più la situazione che il regolamento. A mio parere solo in casi palesi dove il giocatore entra pienamente sul pallone andrebbero non fischiati.
Venendo al contatto Rivalta - Pizarro siete così sicuri poi che è Pizarro a toccare il pallone e non è Rivalta a sfiorarlo vista anche la traiettoria?

_________________
cosa vuoi che sia… passa tutto quanto… solo un po' di tempo e ci riderai su (Ligabue)

Il vero io è quello che tu sei e non quello che hanno fatto di te (P. Coelho)

Credo per credere, certi momenti, serve molta energia (RadioFreccia, Liga)
Lun 04 Dic 2006, 15:44 Profilo Invia messaggio privato
gioeli
Tifoso



Registrato: 28/02/05 15:50
Messaggi: 899
Residenza: provincia di bergamo

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
Caro maradona, sarebbe bello se rispondessi a tutto quello che scrivo, non solo a quello cui ti piace rispondere.
Sul rigore dato a Perrotta può essere anche giusto (togliamo anche il può essere anche, vah)... resto dell'idea che a parti invertite non fischiava niente...
Ma, come ha scritto anche DeaInMyHeart, quello su Rivalta era rigore. Punto.

_________________
Visita le gioeli's pages!



Lun 04 Dic 2006, 16:04 Profilo Invia messaggio privato HomePage
DexterH46
Supporter Dea



Registrato: 17/08/04 22:55
Messaggi: 3149
Residenza: Sydney, NSW, Australia

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
Presumo che maradona si riferisse solo al primo rigore dato alla Roma, rigore che ho già detto per me essere netto, quindi il nostro ospite Napoletano per me ha ragione.
Ribadisco inoltre che, dato il rigore Migliaccio-Totti (dove a mio avviso Giulio sfiora leggermente la palla) allo stesso modo ci stava il Pizarro-Rivalta (ok, Pizarro la colpisce meglio, ma poi impedisce a Rivalta di muoversi azzoppandolo).
Oltre questo episodio d'area (perchè in area per me ne ha sbagliato 1 in fin dei conti, forse 1,5 considerando Mexes che si finge deltaplano in area e poi accampa la scusa dei 3 metri dal tacco di Zampagna) mi hanno infastidito alcuni interventi da giallo (Taddei, Mexes, Totti VS primo giallo a Donati) sanzionati in modo diverso, ma soprattutto il poppante che nell'azione del primo rigore da morto recriminante sulla fascia in 2 secondi è diventato boia pronto sul dischetto perl'esecuzione) Evil or Very Mad Evil or Very Mad Evil or Very Mad

_________________
I'd like to think the world is a better place --> www.dexterh46.splinder.com

Visitate il mio blog... Wink --> www.australia2007.splinder.com

A SIOM DI SUZARES SPACOM SO TOT --- FORZA SUZZARA - ZARA REBELS RULE

CRISTIANO DONI fan club - Tessera n° 1
Lun 04 Dic 2006, 16:39 Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
maradona
Utente base



Registrato: 28/11/06 12:14
Messaggi: 12

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
gioeli ha scritto:
Caro maradona, sarebbe bello se rispondessi a tutto quello che scrivo, non solo a quello cui ti piace rispondere.
Sul rigore dato a Perrotta può essere anche giusto (togliamo anche il può essere anche, vah)... resto dell'idea che a parti invertite non fischiava niente...
Ma, come ha scritto anche DeaInMyHeart, quello su Rivalta era rigore. Punto.


Ho detto solo quello che c'è scritto sul regolamento, non me ne frega nulla a me tifo Napoli. Comunque su SKY, COLLINA ha detto che non era rigore per la motivazione offerta da cio' che ho scritto io.(me lo ha confermato un amico , e l'ho letto pure su un altro forum atalantino) Figurati, io non ho nemmeno visto l'azione! Ho detto solo che il regolamento è chiaro, palla-gamba non è rigore. non so in italiano mi sembra cosi chiaro:.....VENENDO IN CONTATTO CON LUI PRIMA DI TOCCARE IL PALLONE, penso significa che se VIENE IN CONTATTO CON LUI DOPO AVER TOCCATO IL PALLONE NON è RIGORE.
Lun 04 Dic 2006, 17:00 Profilo Invia messaggio privato
gioeli
Tifoso



Registrato: 28/02/05 15:50
Messaggi: 899
Residenza: provincia di bergamo

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
e perché ti metti a strillare??
io ho sentito che Collina ha detto subito che era rigore... poi ha cambiato idea (e infatti l'azione è sparita dal servizio, salvo ricomparire su richiesta di Colantuono davanti alle telecamere).
E che quello fosse rigore non lo dico solo io (ed altri che tifano Atalanta) ma anche Cesari (un arbitro) e chi ha scritto l'articolo sulla Gazzetta della moviola. Poi ognuno è libero di pensare come vuole, te compreso Smile

P.S. se non ha visto, magari prima guarda, poi parla...
P.S. complimenti per i vostri granatieri lancia-petardi Smile

_________________
Visita le gioeli's pages!



Lun 04 Dic 2006, 17:30 Profilo Invia messaggio privato HomePage
maradona
Utente base



Registrato: 28/11/06 12:14
Messaggi: 12

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
gioeli ha scritto:
e perché ti metti a strillare??
io ho sentito che Collina ha detto subito che era rigore... poi ha cambiato idea (e infatti l'azione è sparita dal servizio, salvo ricomparire su richiesta di Colantuono davanti alle telecamere).
E che quello fosse rigore non lo dico solo io (ed altri che tifano Atalanta) ma anche Cesari (un arbitro) e chi ha scritto l'articolo sulla Gazzetta della moviola. Poi ognuno è libero di pensare come vuole, te compreso Smile

P.S. se non ha visto, magari prima guarda, poi parla...
P.S. complimenti per i vostri granatieri lancia-petardi Smile



non so, a me sembra di aver scritto un intervento civile, era un contribuito, visto che anche gli stessi addetti ai lavori non conoscono il regolamento. Se poi tifosi di altre squadre non possono nemmeno scrivere...! non capisco il tuo tono aggressivo.

Se hai letto bene, non ho detto "per me non era rigore", proprio perche non ho visto le immagine mi sono limitato a scrivere "cosa dice il regolamento in proposito". Tra COllina e Cesari, perdonami..ma ...credo piu' all'opione del pelato. Infatti ha detto a velocita normale che era rigore, poi rivedendo le immagini ha detto, "Pizarro tocca la palla, quindi da regolamento non è rigore" .

Purtoppo per i granatieri. dei petardi, è vergognoso. Come per tutte le tifoserie, un manipoli di delinquenti (come per i balordi pseudo.tifosi della roma), rovina l'immagine di una citta e degli altri tifosi .
Lun 04 Dic 2006, 17:37 Profilo Invia messaggio privato
gioeli
Tifoso



Registrato: 28/02/05 15:50
Messaggi: 899
Residenza: provincia di bergamo

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
il mio post non era aggressivo... sei tu che hai urlato e ti ho chiesto il perché... (ho messo anche un paio di sorrisi...)
beh, visto che telefonava spesso a Meani... non so più se il pelato sia così "santo" come lo si voleva descrivere un po' di tempo fa... Ti ripeto: oltre che per Cesari, era rigore anche per altri (oltre alla Gazzetta, anche Beccantini su La Stampa http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplRubriche/editoriali/hrubrica.asp?ID_blog=70: leggi che bell'articolo se ha tempo)...
Solo per il fatto che ti rispondo, senza insultarti o altro, mi sembra che stia accettando di confrontarmi con le tue idee, anche se diverse dalle mie, non trovi?
Poi vedi, il regolamento, come ti ha detto qualcuno sopra, va interpretato (e qui a volte nascono i mali). A noi a Parma hanno dato un rigore contro con la palla che finiva sulle mani di Budan; ieri sera Mexes ha toccato la palla con le mani in area... altre volte (magari parti invertite) l'arbitro non ci pensa due minuti e dà subito rigore... Tu tifi ad una grande squadra, magari un po' decaduta, ma comunque di una piazza grande... io alla piccola Atalanta e ho 38 anni: potrei scrivere un libro per tutte le "ingiustizie" che abbiamo subito, non te le puoi neppure immaginare. E di "regali", stanne certo, ne abbiamo ricevuti pochini pochini.

_________________
Visita le gioeli's pages!



Lun 04 Dic 2006, 18:00 Profilo Invia messaggio privato HomePage
DeaInMyHeart
Seguace della Dea



Registrato: 17/08/04 20:29
Messaggi: 1454
Residenza: Bergamo

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
maradona ha scritto:
Ho detto solo che il regolamento è chiaro, palla-gamba non è rigore. non so in italiano mi sembra cosi chiaro:.....VENENDO IN CONTATTO CON LUI PRIMA DI TOCCARE IL PALLONE, penso significa che se VIENE IN CONTATTO CON LUI DOPO AVER TOCCATO IL PALLONE NON è RIGORE


Va beh allora non hai capito un cazzo del discorso che ho fatto prima.
Vatti a leggere un po' di "diritto" e "giurisprudenza" che forse capirai meglio le fondamenta di un regolamento e dell'applicabilità normativa.

_________________
cosa vuoi che sia… passa tutto quanto… solo un po' di tempo e ci riderai su (Ligabue)

Il vero io è quello che tu sei e non quello che hanno fatto di te (P. Coelho)

Credo per credere, certi momenti, serve molta energia (RadioFreccia, Liga)
Lun 04 Dic 2006, 18:58 Profilo Invia messaggio privato
maradona
Utente base



Registrato: 28/11/06 12:14
Messaggi: 12

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
DeaInMyHeart ha scritto:
maradona ha scritto:
Ho detto solo che il regolamento è chiaro, palla-gamba non è rigore. non so in italiano mi sembra cosi chiaro:.....VENENDO IN CONTATTO CON LUI PRIMA DI TOCCARE IL PALLONE, penso significa che se VIENE IN CONTATTO CON LUI DOPO AVER TOCCATO IL PALLONE NON è RIGORE


Va beh allora non hai capito un cazzo del discorso che ho fatto prima.
Vatti a leggere un po' di "diritto" e "giurisprudenza" che forse capirai meglio le fondamenta di un regolamento e dell'applicabilità normativa.


ripeto come a gioeli, il mio intervento è tranquillo, il tuo un po' meno , ma ok...
Per gioeli, ok per Collina non era rigore, anche Collina puo' sbagliare.

vabbe', era rigore. Pero' nulla potra' cambiare il risultato, è quello che non capisco quando si discute di gol o non gol, di rigori, ecc, torino-empoli rimarra' nella storia degli almanacchi 1-0. fine.

giornali, tv , forum, non si parla piu' di calcio giocato, e ovviamente..sempre..in maniera faziosa.....

tutti noi felicissimi..del rigore..contro l'Australia..chissene..che alla moviola dimostrato che non c'era...come il secondo rigore su Ribery per la Francia (ma il primo non c'era) .

e poi...adesso che Moggi e la juve e de santis non ci sono piu?, che succede? polemiche ancora piu0 feroci!!!

che schifo sto calcio...
Lun 04 Dic 2006, 19:10 Profilo Invia messaggio privato
Garzu
Seguace della Dea



Registrato: 24/08/05 13:58
Messaggi: 909
Residenza: Viserbæ (ARIMINVM)

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
@ Gioeli: lo era riferito al fatto che quel guardalinee è recidivo e che ha commesso lo stesso errore (goal non visto) due volte in due settimane nel 2001, nonchè ora a distanza di 5 anni. Tutto qui Wink


@ Dex: maradona dice che quello su Perrotta c'era e non quello su Rivalta perchè sai, il regolamento lo si applica alla lettera e soprattutto perchè Collina (che ha detto che non è rigore solo dopo che il dubbio gliel'ha tolto Spalletti, intervistato a Sky) è l'uomo la cui parola è verità. Twisted Evil

@ maradona: :Probabilmente il tutto era finito 2 pagine fa se solo tu non avessi voluto fare il maestrino con tanto di regolamento alla mano.
Qui non si è abituati a fare i piangina, la discussione sui rigori era bella che finita e ciò lo prova il fatto che ormai si parla più del regolamento che per i due episodi in se.

Rolling Eyes

@ Giulio: solo applausi! Chapeau!

Aurevoir Smile

_________________
No Alle Giovani Moderne!
Lun 04 Dic 2006, 19:22 Profilo Invia messaggio privato MSN ICQ
maradona
Utente base



Registrato: 28/11/06 12:14
Messaggi: 12

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
ok, tolgo il disturbo, maestrino??

e gioli ha detto era rigore perche l'ha detto cesari?

ho pure detto "collina ha sbagliato "

arrivederci, ragazzi, piccola parentesi di un tifoso del Napoli in questo forum. in bocca al lupo.

Nello schifo del calcio, ovviamente metto anche il vergognoso comportamento di alcuni tifosi del napoli sabato scorso.

un saluto allo zio val.

adieu..

Aurevoir
Lun 04 Dic 2006, 19:34 Profilo Invia messaggio privato
soloatalanta
Tifoso



Registrato: 03/05/06 15:57
Messaggi: 735
Residenza: Dalmine,17 anni

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
gioeli ha scritto:
P.S. se non ha visto, magari prima guarda


QUOTONE

_________________
http://www.myspace.com/zampagnaunodinoi

GLI ULTRAS SI DIFFERENZIANO DA TUTTI E DEVONO COINVOLGERE TUTTO, SE NON CI FOSSERO GLI ULTRAS SAREBBE UN CINEMA : FAREBBERO TUTTI SILENZIO!
ART.21:TUTTI HANNO DIRITTO DI MANIFESTARE LIBERAMENTE IL PROPRIO PENSIERO CON LA PAROLA, LO SCRITTO E OGNI ALTRO MEZZO DI DIFFUSIONE

l'ultras non è moda, ma convinzione.Per chi se lo fosse dimenticato... fare l'ultras è reato.

Immagine spettacolare
http://s2.bitefight.it/c.php?uid=5425
Lun 04 Dic 2006, 19:40 Profilo Invia messaggio privato
macciu
Dea dipendente



Registrato: 18/08/04 13:28
Messaggi: 4337
Residenza: Castelli Calepio(Bg)

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
Su Biscardi si stanno scannando per questo episodio!

_________________


Quanto è bella mia cugina Bianca,top model!

www.biancabalti.com

Guarda i miei video!

http://www.youtube.com/watch?v=-sus82vGDi8

http://www.youtube.com/watch?v=8A9u5bjWLMY
Lun 04 Dic 2006, 22:36 Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
The Lizard
Dea dipendente



Registrato: 18/08/04 11:10
Messaggi: 8564

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
partita buonissima...ottimi Pinto e Doni (detto da me poi di Pinto...sono attendibie Razz)


sul resto per me i due rigori della Roma, dopo averli rivisti alla moviola, erano netti...non si può dire il contrario. Mexes andava espulso come ha detto Dex, e già allo stadio lo feci notare a Erika (se lo dicevo ai romanisti ci menavano Mr. Green) mentre rivedendolo il rigore su Rivalta purtroppo per me non c'è...prima palla poi piede...a regolamento se becchi palla non è fallo.
Su Donati non parlo ma è un grande

Ultima consierazione: se c'avessero messa sta grinta contro Empoli, Reggina, Cagliari, Chievo, Parma e Toro invece che contro la Roma (anche se fa male perdere così...) saremmo molto più in alto Evil or Very Mad


sugli scontri: evito di parlarne perchè non mi piace...però boh...si sa che era partita a rischio, lo sanno i nostri, i loro e la polizia...poi qualcuno manca o arriva tardi all'appello...spero solo che si riprendano i nostri
Mar 05 Dic 2006, 8:41 Profilo Invia messaggio privato
Erika
Co-organizzatrice



Registrato: 02/05/05 13:26
Messaggi: 2551
Residenza: telgate

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
Partita molto buona da parte nostra....Speriamo di replicare anche con le medio-piccole come noi!!
Donati è il mio nuovo mito dopo la sua grande uscita... sto ragazzo diventerà una bandiera (dopo Calderoni, ovviamente Razz)!!!!

Sui rigori dico che Perrotta è un ottimo giocatore ma se cade per una tiratina di pantaloncini mi sembra ridicolo, poi certo sono rigori che ci possono stare così come quello di Rivalta... peccato che li diano solo alla Roma!!

Sugli scontri dico solo che lo scontro con le lame è uno scontro infame.... peccato poi che una tizia romanista c'abbia dato a noi degli infami e degli assassini Sad
Speriamo solo che i nostri tre si riprendano in fretta...

_________________


CRISTIANO DONI fan club - Tessera n° 2
W I KAWASAKI BOYS!!!
La palla è sotto le gambe, sotto le gambe, la palla è sotto le gambe!!!
Mar 05 Dic 2006, 9:38 Profilo Invia messaggio privato AIM
silver
Supertifoso



Registrato: 19/08/04 19:28
Messaggi: 1661
Residenza: Roma

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
eri....i pantaloncini a perrotta nn jeli devi tirà!!!!!!!!

_________________


Non piangere per chi non ti merita perchè sarà lui a piangere quando avrà capito di averti perso per sempre

è inutile cancellare qualcosa dalla mente se ormai l'hai incisa nel cuore

l'amicizia non è solo dirsi ti voglio bene, ma guardarsi negli occhi e intendere il silenzio di una lacrima
Mar 05 Dic 2006, 9:55 Profilo Invia messaggio privato MSN
Erika
Co-organizzatrice



Registrato: 02/05/05 13:26
Messaggi: 2551
Residenza: telgate

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
Altro furto:aumentano i sospetti
Roma - «E’ una vergogna». Parte dalla fine il nostro racconto di Roma-Atalanta, esattamente dal 45’ della ripresa quando un esasperato Donati esce dal campo urlando alle telecamere di Sky la parola che racchiude quel misto di rabbia e frustrazione che ha in corpo. Il nerazzurro è stato appena espulso da un Pantana capace di assegnare due rigori alquanto dubbi ai capitolini, di negarne due netti ai bergamaschi e di graziare il già ammonito Mexes quando manca quasi un tempo alla fine della gara. Ennesimo furto in piena regola per la squadra del patron Ruggeri che a questo punto dovrà farsi sentire in Lega: i torti subiti stanno diventando all’ordine del giorno, il presidente deve fare qualcosa. Anche perché la partita di ieri, a tratti, è parsa una comica agli stessi giocatori atalantini. Emblematico l’episodio del 22’ della ripresa quando Perrotta cade in area senza che nessuno lo tocchi: i nerazzurri indicano subito il dischetto del rigore in evidente segno di scherno verso un direttore di gara che definire casalingo è fargli un complimento. Così la Dea non va in Europa nell’anno del Centenario. Ed è un peccato. Perché l’Atalanta a Roma torna a casa con un pugno di mosche quando avrebbe meritato di vincere. Due indizi, lo ripetono i giallisti, fanno la prova di un delitto, l’omicidio consumato nella capitale non è di poco conto: furto con scasso, l’abbiamo detto sopra, pena minima tre anni, il tempo che bisognerebbe sospendere Pantana. Perché ci sta sbagliare, tutti sono umani, non ci sta - invece - fischiare sempre e solo per una squadra. Più che una cronaca siamo quindi costretti a fare una lunga moviola degli episodi che hanno deciso la sfida: 45’ del primo tempo Zampagna crossa al centro, mano di Cassetti, Pantana lascia correre; 4’ del secondo tempo Perrotta e Loria si strattonano a vicenda, l’arbitro decreta il rigore che Totti al 5’ trasforma; 17’ della ripresa Migliaccio anticipa il capitano giallorosso che - toccato - cade, altro penalty per la Roma che va in vantaggio; 73’ Mexes, già ammonito, scaraventa a terra Ventola, il fischietto di Macerata «concede» il vantaggio ma poi grazia il giallorosso; 88’ invenzione di Doni per Rivalta che viene atterrato da Pizarro, l’uomo in giallo(rosso) lascia correre. Ora il dubbio: si può commentare la prestazione dell’Atalanta? E se sì, quale giudizio merita la formazione orobica? I bergamaschi hanno perso, l’analisi dovrebbe avere critiche al mister e appunti ai giocatori battuti dagli avversari. Ma questo non si può fare perché nessun nerazzurro è colpevole della sconfitta. Non è colpevole Doni, autore di una partita a dir poco strepitosa impreziosita dall’assist per Donati che ha portato poi al gol di Zampagna; non è colpevole Calderoni, portiere che dà sicurezza a tutto il reparto, battuto ieri sempre e solo dagli undici metri; non è colpevole la difesa che ha ingabbiato l’attacco più forte della serie A e non ha colpe il centrocampo che ha chiuso ogni spazio ed è sempre stato in grado di imbastire la trama offensiva. Zampagna, picchiato a turno da Mexes e Chivu, ha fatto il suo lavoro che è quello di far gol e neppure lui può essere imputato del ko. Il colpevole è uno. Non gioca per l’Atalanta. Non avrebbe dovuto giocare neppure per la Roma. Doveva essere una festa, è stato un sabato di rabbia, lacrime e sangue. Squadra battuta dall’arbitro, tre tifosi accoltellati (e le forze dell’ordine?). Che dire? E’ il solito calcio nella solita Italia. Dove tutto cambia per rimanere uguale a se stesso: identica la riverenza dei direttori di gara per chi sta in alto alla classifica, identici gli scontri nelle partite a rischio e le dichiarazioni dopo gli incidenti. Il Gattopardo non è solo un film di quarant’anni fa. E’ ciò che spetta a noi che viviamo nel Paese dei brogli.

Matteo Bonfanti
fonte giornale di Bg....

_________________


CRISTIANO DONI fan club - Tessera n° 2
W I KAWASAKI BOYS!!!
La palla è sotto le gambe, sotto le gambe, la palla è sotto le gambe!!!
Mar 05 Dic 2006, 13:19 Profilo Invia messaggio privato AIM
pagliafieno
Supporter Dea



Registrato: 26/08/04 14:35
Messaggi: 2828
Residenza: Osio Sotto

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
Sulla partita dico solo:GRAZIE RAGAZZI!...........Siete stati grandissimi e se ci fosse stato un arbitro degno di tale nome non sarebbe finita così!

Di Cristiano aggiungo che dopo averlo visto così inviperito (eufemismo) dopo il secondo rigore,ho detto a Zara che non avrebber finito la partita.......E se prima era un mito dopo le sue esternazioni (approposito se qualcuno può mette la sua intervista rilasciata oggi all'Eco on line,grazie) all'arbitro durante la partita è diventato un mostro sacro!....Anche Doanti è un idolo,parole santissime le sue alla tv!

Questa partita ce l'hanno rubata!

Per quanto riguarda gli scontri dico solo che le lame le utilizzano solo gli infami e ancora una volta una frnagi adi tifoseria romanista si è rivelata tale purtroppo!

Ma mai quanto la celere......(e qui chiudo questo discorso non essendo presente)

Adesso sotto col messina anche se la vedo durissima

_________________
BENTORNATO A CASA CRISTIANO!


CRISTIANO DONI fan club - Tessera n° 3


Ora tutta quanta la curva la curva...........canterà per te...........Dea devi vincere...........Dea devi vincere!!!!!!!!!!!!!!!
Mar 05 Dic 2006, 13:38 Profilo Invia messaggio privato MSN
Daniele 78
Simpatizzante



Registrato: 06/12/04 15:20
Messaggi: 361
Residenza: Praha

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
Erika ha scritto:
Altro furto:aumentano i sospetti
Roma - «E’ una vergogna». Parte dalla fine il nostro racconto di Roma-Atalanta, esattamente dal 45’ della ripresa quando un esasperato Donati esce dal campo urlando alle telecamere di Sky la parola che racchiude quel misto di rabbia e frustrazione che ha in corpo. Il nerazzurro è stato appena espulso da un Pantana capace di assegnare due rigori alquanto dubbi ai capitolini, di negarne due netti ai bergamaschi e di graziare il già ammonito Mexes quando manca quasi un tempo alla fine della gara. Ennesimo furto in piena regola per la squadra del patron Ruggeri che a questo punto dovrà farsi sentire in Lega: i torti subiti stanno diventando all’ordine del giorno, il presidente deve fare qualcosa. Anche perché la partita di ieri, a tratti, è parsa una comica agli stessi giocatori atalantini. Emblematico l’episodio del 22’ della ripresa quando Perrotta cade in area senza che nessuno lo tocchi: i nerazzurri indicano subito il dischetto del rigore in evidente segno di scherno verso un direttore di gara che definire casalingo è fargli un complimento. Così la Dea non va in Europa nell’anno del Centenario. Ed è un peccato. Perché l’Atalanta a Roma torna a casa con un pugno di mosche quando avrebbe meritato di vincere. Due indizi, lo ripetono i giallisti, fanno la prova di un delitto, l’omicidio consumato nella capitale non è di poco conto: furto con scasso, l’abbiamo detto sopra, pena minima tre anni, il tempo che bisognerebbe sospendere Pantana. Perché ci sta sbagliare, tutti sono umani, non ci sta - invece - fischiare sempre e solo per una squadra. Più che una cronaca siamo quindi costretti a fare una lunga moviola degli episodi che hanno deciso la sfida: 45’ del primo tempo Zampagna crossa al centro, mano di Cassetti, Pantana lascia correre; 4’ del secondo tempo Perrotta e Loria si strattonano a vicenda, l’arbitro decreta il rigore che Totti al 5’ trasforma; 17’ della ripresa Migliaccio anticipa il capitano giallorosso che - toccato - cade, altro penalty per la Roma che va in vantaggio; 73’ Mexes, già ammonito, scaraventa a terra Ventola, il fischietto di Macerata «concede» il vantaggio ma poi grazia il giallorosso; 88’ invenzione di Doni per Rivalta che viene atterrato da Pizarro, l’uomo in giallo(rosso) lascia correre. Ora il dubbio: si può commentare la prestazione dell’Atalanta? E se sì, quale giudizio merita la formazione orobica? I bergamaschi hanno perso, l’analisi dovrebbe avere critiche al mister e appunti ai giocatori battuti dagli avversari. Ma questo non si può fare perché nessun nerazzurro è colpevole della sconfitta. Non è colpevole Doni, autore di una partita a dir poco strepitosa impreziosita dall’assist per Donati che ha portato poi al gol di Zampagna; non è colpevole Calderoni, portiere che dà sicurezza a tutto il reparto, battuto ieri sempre e solo dagli undici metri; non è colpevole la difesa che ha ingabbiato l’attacco più forte della serie A e non ha colpe il centrocampo che ha chiuso ogni spazio ed è sempre stato in grado di imbastire la trama offensiva. Zampagna, picchiato a turno da Mexes e Chivu, ha fatto il suo lavoro che è quello di far gol e neppure lui può essere imputato del ko. Il colpevole è uno. Non gioca per l’Atalanta. Non avrebbe dovuto giocare neppure per la Roma. Doveva essere una festa, è stato un sabato di rabbia, lacrime e sangue. Squadra battuta dall’arbitro, tre tifosi accoltellati (e le forze dell’ordine?). Che dire? E’ il solito calcio nella solita Italia. Dove tutto cambia per rimanere uguale a se stesso: identica la riverenza dei direttori di gara per chi sta in alto alla classifica, identici gli scontri nelle partite a rischio e le dichiarazioni dopo gli incidenti. Il Gattopardo non è solo un film di quarant’anni fa. E’ ciò che spetta a noi che viviamo nel Paese dei brogli.

Matteo Bonfanti
fonte giornale di Bg....


Dai Erika, capisco l'incacchiatura, ma adesso si esagera... questo articolo sembra quello apparso sul sito zozzonero dopo Atalanta-Milan. La Roma ha sculato e l'arbitro era chiaramente inesperto ma le partite rubate sono ben altre (a cominciare da Parma-Atalanta), ce la prendiamo con i piangina milanisti e poi facciamo lo stesso, se non peggio?
Questo giornalista e' un irresponsabile, degno erede di Biscardi, poi volano le botte (o peggio) e si da' la colpa sempre e solo ai tifosi: i due rigori a quanto pare c'erano (io non rivedo mai le partite quando vado allo stadio), lo dicono anche molti tifosi dell'Atalanta e l'espulsione di Donati (che ha giocato malissimo) sacrosanta. Perrotta ha accentuato ma anche i nostri fino al 2-1 bastava un niente e crollavano a terra, e il rigore su Rivalta (che cmq doveva tirare subito) non nettissimo, anche se tutto sommato ci poteva stare (ma un rigore lo devi segnare, non e' un gol fatto). E Doni e' uno che protesta sempre fin troppo.
Non capisco poi l'appello a Ruggeri: deve farsi sentire in lega a che pro? E' forse la lega a designare e dirigere gli arbitri?... a meno che non si voglia che faccia come Moggi&Galliani ai bei tempi: linea diretta con i designatori, mignotte pagate al direttore di gara la sera prima della partita e roba simile? No grazie, preferisco perdere una partita in piu'.
Sabato ci ha solo detto male, succede. Altre volte ci dira' meglio.
Sui tifosi accoltellati, e' vero che a parti invertite sarebbero calati gli strali da parte di tutti i giornalisti della penisola e dintorni, a suon di pregiudizi e luoghi comuni, pero' se parliamo di tifosi violenti sono in pochi a non avere scheletri nell'armadio.
Pensiamo al Messina che e' meglio, va!

P.S.: Il Gattopardo e' prima di tutto un romanzo, poi ne hanno fatto pure un film. E i romanzi bisognerebbe leggerli prima di citarli (spesso a vanvera).
P.P.S.: a scanso di equivoci, il P.S. qui sopra e' riferito all'articolista, sig. Bonfanti.

_________________
Kirk: "E così è la guerra: non la volevamo, ma ora ci siamo dentro!"
Spock: "E' sorprendente come voi umani riusciate sempre ad ottenere ciò che non volete..."
Mar 05 Dic 2006, 16:39 Profilo Invia messaggio privato
gioeli
Tifoso



Registrato: 28/02/05 15:50
Messaggi: 899
Residenza: provincia di bergamo

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
alt daniele... in parte ti quoto... a mente fredda è vero che i due rigori per la roma(merda) c'erano (a parti invertite dubito che ce li avrebbero dati). Ammettiamo pure che il fallo su Rivalta non ci fosse (anche se per me e per tanti altri che ho letto c'è eccome).
Però nessuno dice del fallo di mano di Mexes in area (involontario anche quello?) o della mancata espulsione dello stesso Mexes (autore di un fallo analogo a quello di Donati) già ammonito, meritava anche lui il secondo giallo). 6 diffidati per la roma(merda): nessun ammonito! Mettici l'atteggiamento della roma(merda) sempre in terra a piangere per condizionare l'arbitro. Primo tempo in cui loro non c'erano (magari anche per merito nostro?). Tutto cambia nella ripresa con decisioni a senso unico.
Certo, potevamo fare due-tre gol (come a Palermo) e la vincevamo o pareggiavamo... ma anche noi abbaimo i nostri limiti e l'abbiamo dimostrato.
Insomma, abbiamo le nostre responsabilità, ma l'arbitro ha deciso per un bel 60-70% sul risultato finale. Ha ragione Beccantini: "L'italiano è servile, perché non dovrebbe esserlo l'arbitro?" e cito anche Zeman; intervistato di recente ha detto: "Se del famoso 'sistema' hanno escluso solo due persone, vuol dire che quel sistema non è stato eliminato".

Parole sante...

Che poi il giornalista del nuovo giornale di BG sia andato giù un po' pesante, stai certo che rispecchia il 90% di quello che pensava un tifoso dell'Atalanta sabato sera... (io per la rabbia non ho chiuso occhio)

P.S. a me la citazione del Gattopardo sembra ben azzeccata

_________________
Visita le gioeli's pages!



Mar 05 Dic 2006, 17:21 Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:    
Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum » Archivio partite Atalanta Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Successivo
Pagina 6 di 10
Vai a: 
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Sicurezza con CBACK CrackerTracker.

Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Design by Freestyle XL / Flowers Online.phpbb.it