Indice del forum
RegistratiCercaFAQLista utentiGruppiLog in
senza parole...

 
Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum » Off-Topic: di tutto e di più Precedente
Successivo
senza parole...
Autore Messaggio
DeaInMyHeart
Seguace della Dea



Registrato: 17/08/04 20:29
Messaggi: 1454
Residenza: Bergamo

Messaggio senza parole...
Descrizione:
Rispondi citando
Disabile segregata per 30 anni
Pescara, la madre si vergognava di lei


Una 52enne è stata segregata a chiave nel bagno di servizio di casa per 30 anni dalla madre, che si vergognava di lei perché handicappata. La donna era costretta a mangiare gli avanzi in ciotole e a dormire su una brandina da campeggio, in un appartamento a Pescara. Usciva solo per ritirare la pensione di invalidità. La polizia è intervenuta su denuncia dei parenti e ha disposto l'allontanamento della donna dalla madre.

Giuseppina e sua sorella sono state collocate in un istituto, per volontà della madre, subito dopo la nascita, proprio perché la donna si vergogna dell'handicap della figlia. Uscita dal centro, Giuseppina è stata affidata ad una zia e poi è tornata a casa dalla madre, che nel frattempo si era risposata ed aveva avuto dei figli: proprio in questa casa la vittima ha vissuto "in condizioni che neanche una bestia meriterebbe, anzi il cane della famiglia riceveva un trattamento migliore, visto che mangiava, nelle sue ciotole, in cucina".

Giuseppina è stata registrata all'anagrafe solo nel 1996, all'età di 42 anni, forse per consentirle di percepire una pensione di invalidita'. Da allora, la donna usciva una volta al mese dalla sua "prigione", accompagnata dalla madre, proprio per andare a ritirare i soldi. In molti sapevano tutto, ma nessuno ha parlato, e Giuseppina "si è quasi adeguata alla sua condizione, dopo trent'anni.

(tgcom.it)


Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes

_________________
cosa vuoi che sia… passa tutto quanto… solo un po' di tempo e ci riderai su (Ligabue)

Il vero io è quello che tu sei e non quello che hanno fatto di te (P. Coelho)

Credo per credere, certi momenti, serve molta energia (RadioFreccia, Liga)
Mer 18 Gen 2006, 13:07 Profilo Invia messaggio privato
Erika
Co-organizzatrice



Registrato: 02/05/05 13:26
Messaggi: 2551
Residenza: telgate

Messaggio Re: senza parole...
Descrizione:
Rispondi citando
DeaInMyHeart ha scritto:
Disabile segregata per 30 anni
Pescara, la madre si vergognava di lei


Una 52enne è stata segregata a chiave nel bagno di servizio di casa per 30 anni dalla madre, che si vergognava di lei perché handicappata. La donna era costretta a mangiare gli avanzi in ciotole e a dormire su una brandina da campeggio, in un appartamento a Pescara. Usciva solo per ritirare la pensione di invalidità. La polizia è intervenuta su denuncia dei parenti e ha disposto l'allontanamento della donna dalla madre.

Giuseppina e sua sorella sono state collocate in un istituto, per volontà della madre, subito dopo la nascita, proprio perché la donna si vergogna dell'handicap della figlia. Uscita dal centro, Giuseppina è stata affidata ad una zia e poi è tornata a casa dalla madre, che nel frattempo si era risposata ed aveva avuto dei figli: proprio in questa casa la vittima ha vissuto "in condizioni che neanche una bestia meriterebbe, anzi il cane della famiglia riceveva un trattamento migliore, visto che mangiava, nelle sue ciotole, in cucina".

Giuseppina è stata registrata all'anagrafe solo nel 1996, all'età di 42 anni, forse per consentirle di percepire una pensione di invalidita'. Da allora, la donna usciva una volta al mese dalla sua "prigione", accompagnata dalla madre, proprio per andare a ritirare i soldi. In molti sapevano tutto, ma nessuno ha parlato, e Giuseppina "si è quasi adeguata alla sua condizione, dopo trent'anni.

(tgcom.it)


Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes



Cioè parliamo di aiutare e sostenere le persone che hanno bisogno...e poi stiamo zitti di fronte a tale indecenza......

_________________


CRISTIANO DONI fan club - Tessera n° 2
W I KAWASAKI BOYS!!!
La palla è sotto le gambe, sotto le gambe, la palla è sotto le gambe!!!
Mer 18 Gen 2006, 13:12 Profilo Invia messaggio privato AIM
DeaInMyHeart
Seguace della Dea



Registrato: 17/08/04 20:29
Messaggi: 1454
Residenza: Bergamo

Messaggio Re: senza parole...
Descrizione:
Rispondi citando
Erika ha scritto:
DeaInMyHeart ha scritto:
Disabile segregata per 30 anni
Pescara, la madre si vergognava di lei


Una 52enne è stata segregata a chiave nel bagno di servizio di casa per 30 anni dalla madre, che si vergognava di lei perché handicappata. La donna era costretta a mangiare gli avanzi in ciotole e a dormire su una brandina da campeggio, in un appartamento a Pescara. Usciva solo per ritirare la pensione di invalidità. La polizia è intervenuta su denuncia dei parenti e ha disposto l'allontanamento della donna dalla madre.

Giuseppina e sua sorella sono state collocate in un istituto, per volontà della madre, subito dopo la nascita, proprio perché la donna si vergogna dell'handicap della figlia. Uscita dal centro, Giuseppina è stata affidata ad una zia e poi è tornata a casa dalla madre, che nel frattempo si era risposata ed aveva avuto dei figli: proprio in questa casa la vittima ha vissuto "in condizioni che neanche una bestia meriterebbe, anzi il cane della famiglia riceveva un trattamento migliore, visto che mangiava, nelle sue ciotole, in cucina".

Giuseppina è stata registrata all'anagrafe solo nel 1996, all'età di 42 anni, forse per consentirle di percepire una pensione di invalidita'. Da allora, la donna usciva una volta al mese dalla sua "prigione", accompagnata dalla madre, proprio per andare a ritirare i soldi. In molti sapevano tutto, ma nessuno ha parlato, e Giuseppina "si è quasi adeguata alla sua condizione, dopo trent'anni.

(tgcom.it)


Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes



Cioè parliamo di aiutare e sostenere le persone che hanno bisogno...e poi stiamo zitti di fronte a tale indecenza......


beh purtroppo è un difetto comune che abbiamo tutti quello di non vedere le situazioni vicine a noi, ma predicare bene di situazioni più "grosse". Un po' come le manifestazioni per la pace, bandiere e mica bandiere, contro la guerra in Iraq: giuste, ma tutti buoni a parlare, perché la pace dobbiamo costruirla prima noi con le persone che ci stanno vicino. Troppo comoda dire solo agli altri di fare la pace e non la guerra.

_________________
cosa vuoi che sia… passa tutto quanto… solo un po' di tempo e ci riderai su (Ligabue)

Il vero io è quello che tu sei e non quello che hanno fatto di te (P. Coelho)

Credo per credere, certi momenti, serve molta energia (RadioFreccia, Liga)
Mer 18 Gen 2006, 13:20 Profilo Invia messaggio privato
Erika
Co-organizzatrice



Registrato: 02/05/05 13:26
Messaggi: 2551
Residenza: telgate

Messaggio Re: senza parole...
Descrizione:
Rispondi citando
DeaInMyHeart ha scritto:
Erika ha scritto:
DeaInMyHeart ha scritto:
Disabile segregata per 30 anni
Pescara, la madre si vergognava di lei


Una 52enne è stata segregata a chiave nel bagno di servizio di casa per 30 anni dalla madre, che si vergognava di lei perché handicappata. La donna era costretta a mangiare gli avanzi in ciotole e a dormire su una brandina da campeggio, in un appartamento a Pescara. Usciva solo per ritirare la pensione di invalidità. La polizia è intervenuta su denuncia dei parenti e ha disposto l'allontanamento della donna dalla madre.

Giuseppina e sua sorella sono state collocate in un istituto, per volontà della madre, subito dopo la nascita, proprio perché la donna si vergogna dell'handicap della figlia. Uscita dal centro, Giuseppina è stata affidata ad una zia e poi è tornata a casa dalla madre, che nel frattempo si era risposata ed aveva avuto dei figli: proprio in questa casa la vittima ha vissuto "in condizioni che neanche una bestia meriterebbe, anzi il cane della famiglia riceveva un trattamento migliore, visto che mangiava, nelle sue ciotole, in cucina".

Giuseppina è stata registrata all'anagrafe solo nel 1996, all'età di 42 anni, forse per consentirle di percepire una pensione di invalidita'. Da allora, la donna usciva una volta al mese dalla sua "prigione", accompagnata dalla madre, proprio per andare a ritirare i soldi. In molti sapevano tutto, ma nessuno ha parlato, e Giuseppina "si è quasi adeguata alla sua condizione, dopo trent'anni.

(tgcom.it)


Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes



Cioè parliamo di aiutare e sostenere le persone che hanno bisogno...e poi stiamo zitti di fronte a tale indecenza......


beh purtroppo è un difetto comune che abbiamo tutti quello di non vedere le situazioni vicine a noi, ma predicare bene di situazioni più "grosse". Un po' come le manifestazioni per la pace, bandiere e mica bandiere, contro la guerra in Iraq: giuste, ma tutti buoni a parlare, perché la pace dobbiamo costruirla prima noi con le persone che ci stanno vicino. Troppo comoda dire solo agli altri di fare la pace e non la guerra.


Per sdrammatizzare un po' ... OT - Giulio io e Faby a te facciamo guerra comunque!!! vedi che salti a marzo!!!-FINE OT ....Tornando seri sono d'accordo con te...siamo degli incoerenti!!!

_________________


CRISTIANO DONI fan club - Tessera n° 2
W I KAWASAKI BOYS!!!
La palla è sotto le gambe, sotto le gambe, la palla è sotto le gambe!!!
Mer 18 Gen 2006, 13:32 Profilo Invia messaggio privato AIM
Martuccia
Simpatizzante



Registrato: 20/08/05 11:29
Messaggi: 453
Residenza: Dalmine

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
Cose da matti... Cioè ma si potrà??
Davvero... si parla di dare tanto di integrazione e poi solamente per problemi fisici e/o mentali si esclude in sto modo una persona. E dalla madre per di più... Io vi dico, io faccio del volontariato alla solidarietà, questa gente può dare tanto. Dapprima anche io mi chiedevo cosa ci facevo li, la poi ho scoperto le meravigliose oppurtunità e fortune che ti da la vita....

_________________
FIERI DI ESSERE QUELLO CHE SIAMO

Tu sai difendermi e farmi male Ammazzarmi e ricominciare A prendermi vivo Sei tutti i miei sbagli...

FORZA ATALANTA FACCI UN GOL COSì LA NORD ESPLODERà IN UN BOATO CHE FARà TREMAR LA TERRA E IL MAR....

VIVERE ULTRAS PER VIVERE
Mer 18 Gen 2006, 19:14 Profilo Invia messaggio privato MSN
19Lupobiancoverde86
Simpatizzante



Registrato: 04/11/05 22:57
Messaggi: 329

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
Notizie che fanno riflettere e pensare,di come le peggiori bestie sulla faccia della terra...siano gli essere umano!!!Che schifo...
Mer 18 Gen 2006, 20:11 Profilo Invia messaggio privato
DexterH46
Supporter Dea



Registrato: 17/08/04 22:55
Messaggi: 3149
Residenza: Sydney, NSW, Australia

Messaggio Re: senza parole...
Descrizione:
Rispondi citando
DeaInMyHeart ha scritto:
beh purtroppo è un difetto comune che abbiamo tutti quello di non vedere le situazioni vicine a noi, ma predicare bene di situazioni più "grosse". Un po' come le manifestazioni per la pace, bandiere e mica bandiere, contro la guerra in Iraq: giuste, ma tutti buoni a parlare, perché la pace dobbiamo costruirla prima noi con le persone che ci stanno vicino. Troppo comoda dire solo agli altri di fare la pace e non la guerra.


Beh... guerre in Iraq (Giulio, ce ne stanno molte di più, non nominare solo questa perchè è quella mostrata dai media! Altriment... te cope!) e dintorni non le possiamo gestire certo noi, ma possiamo fare sapere la nostra opinione.
Ovviamente poi dobbiamo con i fatti fare qualcosa nel nostro piccolo.

_________________
I'd like to think the world is a better place --> www.dexterh46.splinder.com

Visitate il mio blog... Wink --> www.australia2007.splinder.com

A SIOM DI SUZARES SPACOM SO TOT --- FORZA SUZZARA - ZARA REBELS RULE

CRISTIANO DONI fan club - Tessera n° 1
Mer 18 Gen 2006, 20:26 Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
Mostra prima i messaggi di:    
Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum » Off-Topic: di tutto e di più Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1
Vai a: 
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Sicurezza con CBACK CrackerTracker.

Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Design by Freestyle XL / Flowers Online.phpbb.it