Indice del forum
RegistratiCercaFAQLista utentiGruppiLog in
Punita la guardalinee che posò per playboy

 
Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum » Serie A, B e leghe inferiori, Coppe e Nazionali Precedente
Successivo
Punita la guardalinee che posò per playboy
Autore Messaggio
robyrobyla
Amministratore



Registrato: 17/08/04 13:58
Messaggi: 2961
Residenza: Seriate (Bg)

Messaggio Punita la guardalinee che posò per playboy
Descrizione:
Rispondi citando
Punita la guardalinee
che posò per Playboy
Stampa Articolo Stampa articolo | Invia Articolo Invia articolo | Commenti:81 Di' la tua
La 29enne brasiliana Ana Paula Oliveira è stata esclusa dall'élite della Fifa, e quindi dalle gare internazionali, perché ritenuta "più preoccupata di farsi vedere che di svolgere il suo lavoro". La ragazza: "Io al Mondiale ci vado, anche da commentatrice tv"
Ana Paula Oliveira, guardalinee brasiliana, su Playboy
Ana Paula Oliveira, guardalinee brasiliana, su Playboy
MILANO, 9 luglio 2007 - La copertina di Playboy le è costata la bandierina da guardalinee. La bella Ana Paula Oliveira è stata, infatti, silurata dalla lista d’élite della Fifa, di cui faceva parte ormai da tre anni, per quegli scatti proibiti, destinati all’edizione brasiliana (http://playboy.abril.com.br/) della celebre rivista per soli uomini. Lo rivela il giornale spagnolo Marca nella sua edizione online, spiegando che l’espulsione dal prestigioso elenco non permetterà ad Ana Paula di partecipare alle gare internazionali.
LA RAPPRESAGLIA - A far scattare la rappresaglia sarebbe stata la "Confederaction Brasilena del Futbol", malgrado l’opposizione della Commissioni arbitrale di San Paolo (da cui per altro dipende l’assistente di linea), che avrebbe ritenuto l’atleta non più idonea a ricoprire determinati incarichi internazionali perché "più preoccupata di farsi vedere che di svolgere il suo lavoro", come si legge in una nota ufficiale. Una presa di posizione durissima, che arriva pochi giorni dopo un’intervista rilasciata dalla bella guardalinee al sito carioca Terra, nella quale la ragazza, dopo aver ricordare l’appoggio e il sostegno ricevuti proprio dai dirigenti della Commissione Arbitrale, si era detta convinta che la Fifa non l’avrebbe sanzionata. "Se mi punissero, sarebbe un gesto di discriminazione – aveva detto la Oliveira - perché questa cosa non ha nulla a che vedere con il calcio". Quanto, invece, ai suoi sogni di quasi trentenne (ha 29 anni), Ana Paula ne aveva rivelati due: "Comprare una casa per mia madre e partecipare a un Mondiale".
BATTAGE PUBBLICITARIO - E se il primo desiderio sembra realizzabile, grazie anche al denaro preso per posare e a tutto il polverone mediatico che si è scatenato, il secondo appare ora quasi impossibile. Ma la ragazza non demorde: "Un giorno andrò ai Mondiali e se non sarà come giudice di linea, sarà come commentatrice televisiva. Per il resto, farò di tutto perché la rivista venda il maggior numero di copie possibili”. Impegno, quest’ultimo, che sembra molto più a portata di mano, visto che Playboy ha lanciato numerose iniziative pubblicitarie legate alla conturbante guardalinee, fra cui diversi appuntamenti settimanali in alcuni centri commerciali di San Paulo per firmare autografi ai fan e una chat.
Simona Marchetti



_________________

...Su di noi dicono tante falsità
ci dipingono con ogni genere di menzogne
e ci gettano addosso tutto il fango possibile
ma l'unica verità è che siamo Trafficanti di Sogni...

Ultras Atalanta
Mar 10 Lug 2007, 6:25 Profilo Invia messaggio privato MSN
soloatalanta
Tifoso



Registrato: 03/05/06 15:57
Messaggi: 735
Residenza: Dalmine,17 anni

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
invidiosi che le loro mogli sono vecchie del cazzo

_________________
http://www.myspace.com/zampagnaunodinoi

GLI ULTRAS SI DIFFERENZIANO DA TUTTI E DEVONO COINVOLGERE TUTTO, SE NON CI FOSSERO GLI ULTRAS SAREBBE UN CINEMA : FAREBBERO TUTTI SILENZIO!
ART.21:TUTTI HANNO DIRITTO DI MANIFESTARE LIBERAMENTE IL PROPRIO PENSIERO CON LA PAROLA, LO SCRITTO E OGNI ALTRO MEZZO DI DIFFUSIONE

l'ultras non è moda, ma convinzione.Per chi se lo fosse dimenticato... fare l'ultras è reato.

Immagine spettacolare
http://s2.bitefight.it/c.php?uid=5425
Mar 10 Lug 2007, 10:02 Profilo Invia messaggio privato
marco uk
Moderatore



Registrato: 04/09/04 12:03
Messaggi: 589

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
Culatoni! Io l'avrei messa come simbolo degli arbitri brasiliani...nel calcio ci vuole piú figa!

WLF
Mar 10 Lug 2007, 12:03 Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:    
Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum » Serie A, B e leghe inferiori, Coppe e Nazionali Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1
Vai a: 
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Sicurezza con CBACK CrackerTracker.

Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Design by Freestyle XL / Flowers Online.phpbb.it