Indice del forum
RegistratiCercaFAQLista utentiGruppiLog in
Giustizia sportiva, al via il nuovo codice

 
Quest'argomento Ŕ chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum » Serie A, B e leghe inferiori, Coppe e Nazionali Precedente
Successivo
Giustizia sportiva, al via il nuovo codice
Autore Messaggio
robyrobyla
Amministratore



Registrato: 17/08/04 13:58
Messaggi: 2961
Residenza: Seriate (Bg)

Messaggio Giustizia sportiva, al via il nuovo codice
Descrizione:
Rispondi citando
Giustizia sportiva
Al via il nuovo Codice
Stampa Articolo Stampa articolo | Invia Articolo Invia articolo | Commenti:3 Di' la tua
Pi¨ severitÓ nelle indagini e nelle sanzioni. Ma anche nuovi strumenti che vengono dalla giustizia ordinaria: patteggiamento, collaboratori, lavori socialmente utili... E nuovi "reati", come l'associazione finalizzata all'illecito
Massimo Coccia, ex commissario Figc, Ŕ docente all'UniversitÓ di Viterbo ed esperto di diritto sportivo
Massimo Coccia, ex commissario Figc, Ŕ docente all'UniversitÓ di Viterbo ed esperto di diritto sportivo
MILANO, 29 giugno 2007 - Il "patteggiamento". I "collaboratori di giustizia". Perfino i "lavori socialmente utili". Il nuovo Codice di giustizia sportiva, in vigore dal primo luglio, prende in prestito nuovi strumenti dalla giustizia ordinaria nella convinzione che anche nello sport, e nel calcio in particolare, possano dare un contributo per combattere gli illeciti. Ma cerca anche di rendere pi¨ incisiva l'azione della magistratura del calcio: "Abbiamo voluto scrivere un testo pi¨ severo, cercando di prevenire le violazioni - spiega Massimo Coccia, ex vicecommissario Figc, docente all'UniversitÓ di Viterbo ed estensore del Codice -. E abbiamo anche cercato di dare pi¨ efficienza alla giustizia sportiva". Vediamo qualche punto.
VIOLAZIONI ECONOMICHE - Con la vicenda plusvalenze legata ai bilanci di Inter e Milan in pieno corso, Coccia Ŕ estremamente prudente in materia (ascolta l'intervista). Ma dice: "Nell'articolo 8 (il precedente art.7: il codice si Ŕ allungato, raggiungendo i 55 articoli, ndr) sono stati maggiormente precisati i contorni degli illeciti di tipo economico. In particolare, Ŕ stata introdotta contro l'elusione delle norme federali in materia gestionale". Insomma, mentre il vecchio codice parlava solo di falsificazione, materiale o ideologica, dei documenti (per esempio quelli per l'iscrizione ai campionati), qui si vogliono prevenire anche le "furbate". Ma le plusvalenze fittizie rientrano in questo campo? Coccia non commenta: "Mi limito a schierarmi a favore dell'idea del presidente Abete di un organismo in grado di effettuare perizie che certifichino la fondatezza delle valutazioni dei giocatori".
L'ASSOCIAZIONE PER L'ILLECITO - E' una delle novitÓ del Codice: quando tre o pi¨ soggetti tenuti all'osservanza delle norme federali si associano per commettere illecito, sono punibili per il solo fatto associativo con l'inibizione o la squalifica.
LE SANZIONI - Ferme restando le sanzioni amministrative (con multe minime di 10 mila euro) e quelle sportive (penalizzazione in classifica, retrocessione, non assegnazione o revoca dei titoli, non ammissione a determinate manifestazioni) si aggiunge il divieto di fare mercato fino a un massimo di due periodi. Ma ci sono anche gli "sconti" sulle sanzioni per chi collabora alle indagini: avverranno su proposta della Procura federale e potranno essere estese alla societÓ che ha la responsabilitÓ oggettiva.
Sul fronte dell'ordine pubblico, viene introdotta tra l'altro una sorta di "squalifica" di alcuni settori del dello stadio, per non penalizzare i tifosi corretti.
I DIRIGENTI INIBITI - Bastone e carota anche per chi viene sanzionato operando dietro la scrivania. Inizialmente, il nuovo Codice prevedeva per i dirigenti inibiti il divieto di accedere allo stadio e di rilasciare interviste. La scorsa settimana, per˛, il Consiglio federale ha eliminato queste due norme, giudicate addirittura incostituzionali dallo stesso Abete. "E' legittimo - prende atto Coccia - come sarebbero state legittime le norme stesse, visto che la Fifa le prevede".
SANZIONI "CREATIVE" - Per quanto riguarda i giocatori, Ŕ stata introdotta la possibilitÓ di sostituire parzialmente periodi di squalifica con una sorta di istituto omologo, per il calcio, a quello dei "lavori socialmente utili" previsti dalla giustizia ordinaria. Per esempio, un'eventuale aggressione verbale o fisica a un direttore di gara potrÓ essere punita con l'obbligo di frequentare un corso di arbitraggio, per far capire cosa significa stare dall'altra parte. Previste anche sanzioni "di servizio", come fare da guardalinee nelle parite delle giovanili.
I TEMPI - Quanto ai tempi, il nuovo Codice aspira a ridurli significativamente, seguendo l'auspicio di Abete: mai pi¨ casi come quello dell'Arezzo, che a fine campionato non aveva ancora in mano la sentenza che lo riguardava. Ma attenzione, si parla di tempi processuali, non di indagine. Basta, infatti, anche alle prescrizioni facili: si potrÓ indagare fino a otto stagioni dopo gli avvenimenti interessati.
Pier Luigi Todisco

_________________

...Su di noi dicono tante falsitÓ
ci dipingono con ogni genere di menzogne
e ci gettano addosso tutto il fango possibile
ma l'unica veritÓ Ŕ che siamo Trafficanti di Sogni...

Ultras Atalanta
Sab 30 Giu 2007, 9:39 Profilo Invia messaggio privato MSN
Mostra prima i messaggi di:    
Quest'argomento Ŕ chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum » Serie A, B e leghe inferiori, Coppe e Nazionali Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1
Vai a: 
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Sicurezza con CBACK CrackerTracker.

Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Design by Freestyle XL / Flowers Online.phpbb.it