Indice del forum
RegistratiCercaFAQLista utentiGruppiLog in
Europei under 21 2007

 
Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum » Serie A, B e leghe inferiori, Coppe e Nazionali Precedente
Successivo
Europei under 21 2007
Autore Messaggio
robyrobyla
Amministratore



Registrato: 17/08/04 13:58
Messaggi: 2961
Residenza: Seriate (Bg)

Messaggio Europei under 21 2007
Descrizione:
Rispondi citando
Casiraghi: "Bravi ma stanchi"
Stampa Articolo Stampa articolo | Invia Articolo Invia articolo | Commenti:68 Di' la tua
L'Italia Under 21 vola in Olanda dove lunedì esordirà nella fase finale dell'Europeo con la Serbia. Calendario fitto (3 gare in 6 giorni) e acciacchi (Criscito, Lazzari e Aquilani) le preoccupazioni del c.t.
Il c.t. Casiraghi con l'assistente Zola. Omega
Il c.t. Casiraghi con l'assistente Zola. Omega
FIRENZE, 8 giugno 2007 - In volo verso l’Olanda con due dubbi e mezzo. L’Under 21 che si sta imbarcando con un charter Firenze-Dusseldorf per l’Europeo che la vede favorita dai bookmaker inglesi è in apprensione per la gonalgia al ginocchio sinistro di Criscito e Lazzari e per la febbre che da ieri ha colpito Alberto Aquilani.
ACCIACCATI - I tre oggi hanno saltato l’ultimo allenamento a Coverciano, al pari di Marco Motta, chiamato in tutta fretta a sostituire Alessandro Potenza, vittima di una ricaduta di un vecchio infortunio all’adduttore e costretto a gettare la spugna. Il c.t. Casiraghi non si fascia comunque la testa. "Abbiamo il giusto entusiasmo, ma restiamo consapevoli che a parlare sarà solo il campo. Altro che bookmaker - spiega mentre una mano gli scivola sospetta nella tasca dei calzoni a mo’ di rito scaramantico -. Già l’esordio con la Serbia di lunedì presenta delle incognite perché dai nostri avversari non sai mai cosa aspettarti. Possono giocare la gara della vita, come avere una giornata storta. Noi abbiamo sicuramente giocatori di grande qualità, ma resta da vedere come reagiranno a tre gare in sei giorni (dopo l'esordio dell'11 con la Serbia, il 14 ci aspetta l’Inghilterra, il 17 la Repubblica Ceca) dopo una dura stagione in cui molti di loro sono stati protagonisti nei rispettivi club".
ROSA - Gran parte della rosa è la stessa che, agli ordini di Claudio Gentile, l’anno scorso fallì l’appuntemento continentale in Portogallo. Molti ragazzi non vedono l’ora di vendicarsi dell’Olanda, che li eliminò con una rete nel finale per poi andare a vincere il titolo. "Ma l’Olanda è nell’altro girone ed è meglio fare un passo per volta - dice il c.t. -. Se poi in semifinale o finale incontreremo i padroni di casa sarò ben contento che i miei vogliano vendicarsi". Il consulente tecnico Gianfranco Zola, luminare delle punizioni, ha chiuso l’allenamento come di consueto facendo provare i calci piazzati a Montolivo, Rosina e Giuseppe Rossi. A volte un trionfo dipende anche dai piccoli particolari.
dal nostro inviatoLuca Taidelli

_________________

...Su di noi dicono tante falsità
ci dipingono con ogni genere di menzogne
e ci gettano addosso tutto il fango possibile
ma l'unica verità è che siamo Trafficanti di Sogni...

Ultras Atalanta
Sab 09 Giu 2007, 11:24 Profilo Invia messaggio privato MSN
robyrobyla
Amministratore



Registrato: 17/08/04 13:58
Messaggi: 2961
Residenza: Seriate (Bg)

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
L'Italia crolla e rimonta
Ma l'Europeo si allontana
Stampa Articolo Stampa articolo | Invia Articolo Invia articolo | Commenti:7 Di' la tua
L'Under 21 pareggia con l'Inghilterra 2-2. Nei primi trenta minuti gli azzurri subiscono i gol di Nugent e Lita. Chiellini accorcia e Aquilani riequilibra, ma il pareggio favorisce gli inglesi che dovranno affrontare la Serbia già qualificata. Domenica sfida alla R. Ceca
Aquilani scocca il potente sinistro del 2-2. Reuters
Aquilani scocca il potente sinistro del 2-2. Reuters
ARNHEM (Olanda), 14 giugno 2007 - Trenta minuti tragici saranno la probabile causa del ritorno anticipato dell'Under 21 in Italia. Dopo il k.o. con la Serbia, la Nazionale di Casiraghi rischia il tracollo con l'Inghilterra in un colossale blackout in cui subisce due reti. Il cuore, più della testa, permettono poi agli azzurri di agguantare il pareggio con Chiellini e Aquilani, ma con la vittoria della Serbia, ormai in semifinale, e prossima avversaria dei britannici avanti di un punto in classifica, c'è poco da sperare.
INGLESI DEVASTANTI - Il dentro o fuori della Nazionale di Casiraghi è un chiaroscuro da brividi. Il primo tempo sconcerta non tanto per la facilità degli inglesi di trovarsi spesso a tu per tu davanti a Viviano, ma per l'incredibile incapacità degli azzurri di reggere all'urto britannico. Con Viviano in porta al posto dell'infortunato Curci e con il resto della formazione identica a quella sconfitta dalla Serbia, l'Italia parte con il piglio giusto. Prudente, con Montolivo quasi sulla linea dei difensori, e tecnica. Quando i ragazzi di Casiraghi giocano di prima negli spazi stretti offrono infatti il meglio di loro stessi, mandando in crisi gli inglesi. Ma è solo un fuoco di paglia. L'Inghilterra prende le misure e sfrutta nel migliore dei modi i buchi a centrocampo degli azzurri. Gli inglesi aumentano il ritmo e scoprono che tagliare in due l'avversario è la cosa più semplice del mondo. Anche se, prima di arrivare al gol regalano una serie di errori clamorosi in fase conclusiva. Per tre volte Lita, complice le indecisioni imbarazzanti di Viviano, manca la rete ciccando da due passi, una volta colpendo la traversa. La Nazionale, in bambola evidente, si scioglie come il burro e nello spazio di due minuti subisce l'uno-due dei britannici: al 24' con Nugent che batte di testa Viviano, al 26' con Lita (era ora), che sfrutta un clamoroso errore a centrocampo e infila sul primo palo. Italia a pezzi, senza idee. Povera d'animo, balbettante sulla palle inattive. Minuti di sbandamento paurosi in cui l'Inghilterra potrebbe stenderla definitivamente. Invece arrivano la rete (casuale) di Chiellini al 35' e il colpo di testa di Pazzini deviato in angolo.
ROSSI NON BASTA - Il finale di primo tempo regala un timido sorriso a Casiraghi che all'inizio della ripresa lancia Rossi al posto di Padalino e Motta per Raggi. L'attaccante, artefice della salvezza del Parma, tenta l'impresa da tutte le posizioni e il suo movimento moltiplica gli sforzi della difesa britannica. Casiraghi gioca anche la carta Criscito per Mantovani, regalando più fluidità al gioco. Ma alla ricerca disperata della rete, gli azzurri puntano più sull'individualità dei singoli senza offrire un gioco corale e rischiando paurosamente sul contropiede inglese, anche se la squadra allenata da Pearce appare meno incisiva. Ma l'eliminazione dietro l'angolo regala inaspettata vitalità alla Nazionale. Prima le grandi manovre di Rosina e Montolivo, poi la rete di Aquilani che trova l'angolo giusto dalla distanza. I tiri da lontano diventano il motivo ricorrente degli azzurrini, mentre l'Inghilterra, dotata di individualità eccellenti (vedi Young, Taylor e Reo-Cocker), sfrutta la velocità nelle ripartenze, in una delle quali Young scheggia la traversa. Il finale è tutto azzurro, a caccia di un gol che gli inglesi badano a non prendere presidiando la loro trequarti. Ora non resta che battere la Repubblica Ceca domenica sperando in una prova di forza della Serbia. Speranza lontana, ma nel calcio non si può mai sapere.
Gaetano De Stefano

_________________

...Su di noi dicono tante falsità
ci dipingono con ogni genere di menzogne
e ci gettano addosso tutto il fango possibile
ma l'unica verità è che siamo Trafficanti di Sogni...

Ultras Atalanta
Ven 15 Giu 2007, 6:11 Profilo Invia messaggio privato MSN
andrea1907
Seguace della Dea



Registrato: 17/03/06 21:33
Messaggi: 1196
Residenza: Fontanella

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
prima mezz'ora veramente orribile dell'under poi abbiamo giocato veramente bene ad eccezione di montolivo, ke ieri nn ne ha indovinata una. passare il turno sarà molto difficile

_________________
Da
Anni
Sempre
Presenti
Ovunque
Ven 15 Giu 2007, 17:12 Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
bomber
Tifoso



Registrato: 05/01/06 16:15
Messaggi: 649
Residenza: Bergamanchester

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
stasera con la Rep.Ceka devono vincere, e sperare nella serbia.. che sfiga però. dovrebbero giocare Pazzini e rossi di punta.. speriamo bene..

_________________
YOU'LL NEVER WALK ALONE
1907 - L'ANNO DELLA DEA... 1911 - L'ANNO DEL MAIALE
Dom 17 Giu 2007, 12:18 Profilo Invia messaggio privato MSN
Palermo Neroblu
Amministratore



Registrato: 16/08/04 10:15
Messaggi: 6731
Residenza: Palermo

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
per me siamo già fuori...

_________________
11/11/2007: IO NON SONO UN ULTRAS!
Dom 17 Giu 2007, 12:32 Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
marco uk
Moderatore



Registrato: 04/09/04 12:03
Messaggi: 589

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
Palermo Neroblu ha scritto:
per me siamo già fuori...

oh, io é giá da un po' che son fuori...mentre aspetto che gli azzurrini mi raggiungono, comincio ad ordinare le birre....
Dom 17 Giu 2007, 14:42 Profilo Invia messaggio privato
PelkoDen
Tifoso



Registrato: 25/03/07 19:32
Messaggi: 737
Residenza: CityOfTheGoddesAtalanta

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
FORZA RAGAZZI

_________________

Dom 17 Giu 2007, 19:41 Profilo Invia messaggio privato
The Lizard
Dea dipendente



Registrato: 18/08/04 11:10
Messaggi: 8564

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
quest'U21 non è mai stata fortissima, eliminazione giusta secondo me. L'ultima U21 veramente forte era quella di Gilardino & co. che ha vinto l'ultimo trofeo dei giovani
Lun 18 Giu 2007, 7:53 Profilo Invia messaggio privato
Albe
Seguace della Dea



Registrato: 23/06/06 17:57
Messaggi: 1127
Residenza: Mozzo

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
beh anche a questa le individualità non mancavano eh... i vari Pazzini, Rosina, Montolivo, Palladino, Giuseppe Rossi... il grande difetto di questa Under è stato il mister, sbagliato puntare su un allenatore così inesperto!

_________________
Adoma ona Coppa Italia
Però chesta maglia
La g'ha ergot de diferènt
Lun 18 Giu 2007, 12:47 Profilo Invia messaggio privato
marco uk
Moderatore



Registrato: 04/09/04 12:03
Messaggi: 589

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
semifinale della madonna:

Olanda 1 - Inghilterra 1
Olanda vince 13-12 ai rigori (!!!)

ecco la lista dei rigoristi:

PENALTY SHOOT-OUT
England went first:

Young 1-0
Babel 1-1

Milner 2-1
Drenthe (hit post) 2-1

Noble 3-1
Janssen 3-2

Hoyte (saved) 3-2
Beerens 3-3

Derbyshire 4-3
Maduro 4-4

Ferdinand 5-4
De Ridder 5-5

Carson 6-5
Zuiverloon 6-6

Rosenior 7-6
Rigters 7-7

Reo-Coker (saved) 7-7
Kruiswijk (miss) 7-7

Taylor 8-7
Waterman 8-8

Young 9-8
Beerens 9-9

Milner (10-9)
Drenthe 10-10

Noble 11-10
Maduro 11-11

Hoyte 12-11
Janssen 12-12

Derbyshire (saved) 12-12
De Ridder (saved) 12-12

Ferdinand (hit bar)
Zuiverloon 12-13
Mer 20 Giu 2007, 22:50 Profilo Invia messaggio privato
CescoMO
Utente base



Registrato: 15/02/07 17:26
Messaggi: 279
Residenza: MODENA

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
Boia! Senza finale palpitante!

Ma l'Inghilterra riuscirà prima o poi a vincere una partita ai rigori???

_________________
MODENA FOLLE AMORE - ATALANTA IMMENSA PASSIONE

Cesco&Garzu: Best Atalanta's promoters in Emilia-Romagna!
Gio 21 Giu 2007, 7:55 Profilo Invia messaggio privato
marco uk
Moderatore



Registrato: 04/09/04 12:03
Messaggi: 589

Messaggio
Descrizione:
Rispondi citando
CescoMO ha scritto:
Boia! Senza finale palpitante!

Ma l'Inghilterra riuscirà prima o poi a vincere una partita ai rigori???


NO
Gio 21 Giu 2007, 10:01 Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:    
Quest'argomento è chiuso: Non puoi inserire, rispondere o modificare i messaggi.    Indice del forum » Serie A, B e leghe inferiori, Coppe e Nazionali Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1
Vai a: 
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Sicurezza con CBACK CrackerTracker.

Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Design by Freestyle XL / Flowers Online.phpbb.it